Utente 124XXX
Gentili di Medicitalia, a mio padre di anni 86, dopo svariate valutazioni multidisciplinari, che hanno escluso per fortuna, tumori, sanguinamenti occulti (gastro e colonscopia negative), il geriatra ha consigliato l'assunzione di eritropoietina giudicando l'insufficienza renale cronica come causa della sua anemia (globuli rossi 2.99 e emoglobina < a 8).
Ora la domanda è: a chi devo rivolgermi a Roma per farmi fare la prescrizione e avere indicazioni in merito all'assunzione, in tempi celeri, visto che l'emoglobina è sotto livelli accettabili da parecchi mesi?
Devo rivolgermi ad un medico privato per fare in fretta oppure è necessaria la valutazione di un medico "pubblico"? Non trovo riscontri neanche con l'urp regionale. Potete aiutarmi? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Piero Mignosi
24% attività
12% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gent.ma Sig.ra

in riferimento a quanto da Lei evidenziato, pur non riferendo i valori degli indici di funzionalità renale per poter stadiare la eventuale IRC cui fa riferimento, ove si renda necessario iniziare un trattamento con eritropoietina (come consigliato dal geriatra,sic!) per il trattamento dell'anemia iporigenerativa relata alla predetta IRC, è necessario che Lei si rivolga ad un nefrologo di una struttura accreditata che, valutati i valori di emoglobina, potrà eseguire la prescrizione del farmaco con specifica modulistica (piano terapeutico).
Cordialità