Utente 345XXX
Da qualche mese ho iniziato a notare un dolore durante l'eiaulazione durante il coito e non nella masturbazione, successivamente i sintomi sono peggiorati.
Il sintomo maggiore è il dolore sul grande durante l'eiaculazione. Però se si diminuisce il tempo tra un rapporto e l'altro i sintomi comprendono anche: dolore prolungato sul asta del pene per alcune ore, a volte fitte al muscolo pubococcigeo e forte dolore al ano.
Ho 16 anni, il dolore al glande lo sento solo durante il coito invece gli altri dolori anche con la masturbazione. Ho tutti gli esami del sangue e delle urine fatti recentemente tutti negativi o nei giusti valori.
Vorrei avere una possibile diagnosi, e sopprattuto se il problema è risolvibile; dovuto a un infiammazione, a un trauma, una malattia o a un fatto psicologico.
Qualsiasi aiuto è apprezzato.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il suo problema potrebbe far pensare ad una patologia infiammatoria delle vie seminali ma la sua età ci portano a consigliarle, senza mezzi termini ed indugi, di sentire subito i suoi genitori, se presenti, e poi a ruota il suo medico di famiglia e il suo urologo od andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.