Utente 379XXX
Salve a tutti, volevo chiedere una informazione riguardante il mio caso.

Venerdì sono stato operato per una circoncisione che a quanto ho capito è stata totale o quasi, sabato ho tolto il bendaggio messo a fine intervento come mi è stato detto, e sono rimasto sorpreso perchè avendo già subito una frenuloplastica poco più di un mese prima mi aspettavo di peggio, non c'era nessun gonfiore.

Ma ieri mattina mi sono trovato un salsicciotto nella parte sopra i punti, è più gonfio e rosso dove c'è il frenulo, ma oggi mi sembra anche un pò più gonfio. Io quanto mi è stato detto lo sto facendo, sto pulendo la parte con Euclorina, ma questa eventualità non mi era stata prospettata.

Non ho sentito il chirurgo perchè so che è fuori, domani dovrei fare il primo controllo ma sarà di pomeriggio e con un altro medico, ma sono terrorizzato, non vorrei che ora mi trovi a dover fare un altro intervento.

Grazie a chiunque mi aiuterà.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Starei sereno perchè potrebbe essere il classico edema post operatorio, che può insorgere chiaramente a qualche ora di distanza dall'intervento.

Ci tenga informati
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per il parere, questo pomeriggio sono andato a fare il controllo previsto e il medico ha detto che si può verificare dopo l'intervento, per farlo sgonfiare ha detto di spingerlo verso il glande soprattutto nell'urinazione.
E da oggi non lo devo più tenere coperto con garza, è un pò un problema perchè l'edema sfrega nei boxer e mi crea qualche problema nel camminare, pazienza sopporterò.

Per altri due giorni dovrei usare l'euclorina per poi passare all'uso del Fisian.

Per i tempi di recupero già il chirurgo mi aveva parlato di 15 giorni come per la frenuloplastica, ma sono un pò scettico.

Grazie ancora per disponibilità, speriamo vada tutto bene.

[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
:-)

ci tenga informati e ....vedrà che andrà benissimo
[#4] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Speravo andasse tutto bene, e invece stamattina, sicuramente a causa di una erezione notturna involontaria, mi deve essere saltato un punto. E' rimasto una specie di solco che sanguina sia pure molto lievemente, e ora non so che fare, ho chiamato il chirurgo ma risponde la segreteria perchè deve essere in vacanza e dubito mi richiami, la cosa mi preoccupa, è normale che sia successo, devo andare a far ricucire la ferita?

E ora temo non saltino gli altri a catena.

Non so se chiamare la clinica dove mi hanno operato o se andare al pronto soccorso.

[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
accidenti

provi a tenere compresso e a mettere cicatrene in polvere se è un piccolo punto

altrimenti ( succede ) deve essere riaccostato con un punto, anche per evitare eventuale inestetismi
[#6] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per il parere, penso che farò come ha detto lei mettendo il cicatrene, che mi sembra la soluzione migliore pur non essendo io un medico.

Nel mentre ho chiamato la clinica dove ho fatto l'intervento, che purtroppo dista da casa mia un centinaio di Km, e dopo mille giri tra interni sono riuscito a parlare con l'urologo che mi ha visto ieri, ha detto di non preoccuparmi perchè i punti possono saltare e dovrebbe riassorbirsi da solo, l'importante è che non stia sanguinando di continuo.
Io poi per la lunghezza pernso ne siano saltati anche due, l'ho fatto presente e ha detto di non preoccuparmi.

Io temo però che come mi ha detto lei rimanga un inestetismo, continuerò a cercare l'andrologo che mi ha operato, prima o poi lo troverò.

Colgo l'occasione per farle un'altra domanda: a metà Marzo avevo già fatto una frenuloplastica, i punti hanno iniziato a cadere dal sesto giorno, per questa circoncisione mi è stato detto che i punti erano gli stessi, ovvero Assufil fast 3-0, e che i tempi di recupero erano gli stessi, ovvero 15 giorni, ma a me sembra strano, dappertutto ho letto di un mese almeno. Perchè a quanto ha detto l'andrologo dopo 15 giorni potrei avere rapporti sessuali, sia pure con alcune precauzioni.
Cosa ne pensa lei? Grazie per la disponibilità.
[#7] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
aspetterei almeno i canonici 21 giorni della cicatrizzazione " biologica"