Utente 379XXX
Vi ringrazio anticipamente per il lavoro che svolgete in questo servizio. Sono un ragazzo di 20 anni e spesso mi capita di avere erezioni con il pene mal posizionato negli slip, talvolta si piega e le erezioni dunque possono risultare dolorose. Ieri durante una erezione avevo il pene piegato e non potendolo riposizionare ho dovuto tenere il dolore a lungo, di seguito dopo un tentativo di raddrizzamento rapido come spesso mi accade è rimasto il glande piegato. In un secondo momento andando in bagno noto come il mio pene sia in erezione ma piegato a meta verso il basso, con il glande molle. Siccome l'erezione seguenti a queste non mi sono sembrate della stessa intensità delle solite ed il glande, problema che spesso ho, non è sempre grande e duro allo stesso modo, possono queste erezioni con il pene piegato danneggiare i corpi cavernosi le erezioni? Se si poi quando e se si dovesse risistemare tutto ritorna ad una intensità solita?
In attesa di una vostra gradita risposta vi ringrazio e vi porgo i miei saluti.
Scusate se non ho usato termini adeguati per esprimermi ma ero un po in ansia e di fretta. Scusate dunque le mie imprecisioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,e' improbabile che un' erezione "costretta" nei pantaloni possa dar luogo ad una lesione tale da modificare l'asse peniena e determinare,altresi',un deficit erettile... Credo che,onde evitare voli di fantasia,potrebbe essere una buona occasione per consultare un espertto andrologo per una visita di routine.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la rapidità di risposta. Mi scusi un'ultima domand, non saprei dire esattamente da quando comunque sono ormai anni che ho notato questa cosa, ossia di avere una piccola "chiazza" ner, somigliante ad un livido, probabilmente lo è. Da cosa può dipendere, perché in quel posto ho preso in passato pallonate, anche durante erezioni. Può dipendere da un fattore traumatica o può essere così magari naturale, tipo le chiazze sulla pelle? Mi scusi del disturbo, grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il prepuzio scivola agevolmente sul glande?Non credo che sia in giuoco una pallonata...in erezione.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie, lo so che non è una coaa da poco, però non furono penso quasi mai pallonate fortissime, anche se sono pur sempre dolori, però dopo dei periodi di riposo "obbligatorio" per via di erezioni non ottimali, si è ristabilito normalmente, la cosa particolare che non so se dipende appunto da questi avvenimenti è che il glande non sempre raggiunge la stessa grandezza e turgidità, ad esempio se mi sdraio sul fianco raggiunge una maggiore erezione, mentre sdraiato a pancia in su ha una dimensione e durezza minore. Non so se sia un fenomeno normale? Mi scusi del disturbo, Grazie 1000
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non alleni la fantasia e contatti un andrologo.Cordialita'