Utente 313XXX
Salve, chiedo un consulto per mio padre, 73 anni. Ha eseguito un eco doppler e gli hanno trovato la carotide destra completamente occlusa senza che questa occlusione gli avesse provocato danni apparenti. Gli è stato detto che non si interviene chirurgicamente; stati prescritti gli esami del sangue, compreso omocisteina, pt, d-dimero, fibrinogeno e tutto è risultato nella norma. È stato aumentato il dosaggio del cardirene ( da 75 a 160), aumentato il farmaco per il colesterolo e la pressione era già tenuta sotto controllo. La risonanza e l'angio rm è prenotata per il 29 maggio. Volevo sapere se questo è l'iter giusto? Ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
l'approccio alla problematica che ci propone sembrerebbe corretto e condivisibile.
Va ovviamente valutata la pervietà della carotide controlaterale.
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
Ringrazio per la celere risposta.
La carotide sinistra è perfettamente pervia.
Dimenticavo che alla terapia sono stati aggiunti gli omega 3 per trigliceridi leggermente superiori alla norma. Contattato il cardiologo, preferisce effettuare la visita dopo l'esito della risonanza.