Utente 379XXX
Salve, il 23 gennaio 2015 ho subito un intervento per la rimozione di una ciste pilonidale di circa 8 mm. La ferita é stata chiusa con punti di sutura interni ed esterni (4 esterni), la cicatrice é guarita bene se non fosse per un piccolo buco (di circa 2 mm) che é rimasto proprio alla fine della cicatrice e non si chiude. Ho già consultato il medico di base il quale mi ha detto di continuare a disinfettare con acqua ossigenata e betadine ma senza alcun risultato. L'8 aprile allora sono tornato in chirurgia, dove sono stato operato, per sapere se era rimasto un punto o c'era qualche infezione, ma niente mi é stato detto che é tutto a posto e che si sarebbe dovuto chiudere in 2 settimane circa. Siamo al primo maggio ma é uguale, ora da 2 giorni sto provando con la crema cicatrene che mi é stata consigliata dal medico di base ma per ora non vedo cambiamenti. Non so più cosa provare, come mai non si chiude? Premetto che non sanguina se non poche volte quando lo disinfetto e non c'é quasi mai pus a parte due volte ma comunque asciutto e non liquido. Ringrazio anticipatamente chi mi dará qualche consiglio Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, deve ritornare presso l'ambulatorio chirurgico e riferire che i tempi ipotizzati di guarigione si sono allungati ed essere rivisitato, quindi se comunque la ferita è ben detersa, può essere una guarigione lenta che comunque è meglio far monitorare occasionalmente dallo specialista.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille Dottore, spero non sia niente di grave.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri