Utente 379XXX
BG, da circa due mesi ho subito un intervento per la rimozione di calcoli all'uretere sx e dopo aver tolto lo stent li ho fatti analizzare.
La composizione dei calcoli è risultata essere di acido urico anche se l'uricemia è nei valori previsti.
Cosa dovrei fare adesso?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
accade piuttosto sovente che portatori di calcoli di acido urico abbiano livelli di uricemila tutto sommato nei limiti, proprio perché l'acido urico è filtrato dai reni e si accumula nell'urina, piuttosto che rimanere elevato nel sangue. In ogni caso, nelle manifestazioni di calcolosi uratica ad elevata frequenza di recidive si utilizzano medicinali in grado di abbassare il livello di acido urico nel sangue. L'acido urico precipita e forma cristalli e calcoli nelle urine acide, mentre tende a dissolversi nelle urine meno acide (alcàline). per questo motivo, sempre nelle manifestazioni a frequente recidicva si consigliano prodotti in grado di rendere le urine alcàline (pH maggiore di 6,5). L'acido urico può essere prodotto in elevate quantità dall'organismo in soggetti predisposti, ma il più delle volte è legato ad una costituzione quantomeno "robusta", se non ad un sovrappeso corporeo (modesto nel suo caso), ovvero ad un'alimentazione "ricca" ad elevato contenuto di proteine animali (carni rosse, insaccati, crostacei).
Lei ci dice poco della sua storia di calcolosi, pertanto in questa sede ci è difficile graduare dei consigli in base alle considerazioni precedentemente espresse, questo lo potrà eventualmente fare il suo urologo di riferimento, che conosce il suo caso nel dettaglio. Per ora noi ci limitimo a ricordarle la necessità di mantenere una idratazione adeguata, assumendo una idonea quantità di liquidi nella giornata, diciamo non meno di un litro e mezzo d'acqua, da aumentare in proporzione nella stagione calda od in occasione di sudorazione abbondante.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Eg. Dottore, la ringrazio per la risposta.