Utente 380XXX
Salve a tutti cari esperti, ho 18 anni, sono vergine, e come avete potuto leggere nel titolo, ho un problema legato alla perdita di erezione. È successo tutto ieri notte. Io e la mia ragazza abbiamo deciso di farlo, quindi dopo aver fatto una decina di minuti di sesso orale, ho preso il preservativo e ho cercato di inserirlo. Ci sono riuscito con qualche difficoltà, ma a mio malgrado avevo perso (non del tutto, ma comunque da rendere quasi impossibile la penetrazione), l'erezione. Sinceramente non riesco a capirne il motivo, per questo vi sto chiedendo questo consulto. Non mi sembra di avere problemi seri perchè in altre situazioni l'erezione era "giusta". Forse è perchè ho avuto difficoltà ad inserirlo con conseguente imbarazzo (dato che lei ha avuto precedenti esperienze)? O forse perchè avevo paura senza motivo di essere un eiaculatore precoce?
Mi chiedevo anche se fosse colpa di quello che io credo sia stata una leggera forma di fimosi, che con il tempo è scomparsa. La mia ragazza ha detto di non preoccuparmi, che è del tutto normale, e che è successo anche a suoi conoscenti, ma io sono molto preoccupato comunque. Vi chiedo qualche consiglio in riguardo. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non sarà il mancato inserimento del profilattico a definire la "valenza" sessuale ...L'inesperienza,legata alla giovane età,può giocare un ruolo determinante nel dare vita ad un'ansia da prestazione legata al momento della possibile penetrazione.Ne approfittii per consultare un andrologo e sottoporsi ad una visita routinaria che qualsiasi maschio a termine di sviluppo dovrebbe fare.Cordialità.