Utente 293XXX
Buongiorno,

sono una ragazza di 29 anni, normopeso, senza particolare propensione all'ansia (mi definisco piu impaziente che ansiosa) e assolutamente non soggetta a crisi di panico. Da qualche giorno a questa parte sono soggetta a brevi attacchi di tachicardia in situazioni abbastanza normali, spesso passeggiando per strada. Per farli passare di solito respiro profondamente e dopo un minuto tutto passa.
VI scrivo perchè sono un pò allarmata dalla improvvisa natura di questi attacchi e della loro frequenza (due in 4 giorni). In questo periodo sono sì stressata, ma non più del solito.
Secondo voi devo effettuare dei controlli o sarà solo stress accumulato unito al cambio di stagione?
Non voglio azzardare ipotesi visto che non ne ho la competenze e per questo chiedo il vostro parere.
VI ringrazio molto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Cecchi
20% attività
4% attualità
0% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
La possibilità che i Suoi disturbi siano ascrivibili ad ansia o a stress esiste e, come Lei stessa osserva, particolarmente in questa stagione.
Comunque una diagnosi di certezza la si può fare solo dopo aver escluso altre forme di aritmia (che pure in questa stagione aumentano) ed altre cause originanti.
A mio parere ne dovrebbe parlare con il Suo medico, che può predisporre varie tipologie di accertamenti, tra cui sicuramente anche una consulenza cardiologica, dalla quale potranno scaturire anche suggerimenti di approfondimento strumentale, ad esempio con ecocuore ed ECG Dinamico Holter
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
La Ringrazio molto Dr. Cecchi. Seguirò il suo consiglio e parlerò col mio medico, sperando sia solo un fastidio di stagione.