Utente 375XXX
Salve a tutti, vi spiego la mia situazione.
Nonostante l'unico rapporto a rischio che abbia avuto sia stato a metà febbraio, l'11 marzo mi arrivò il ciclo con un giorno di anticipo (oppure il primo giorno era spotting ma non lo ho mai avuto prima).
Il problema è che dal ciclo di marzo non si è più ripresentato, nelle ultime settimane ho avvertito i sintomi (seno e sensazione di "umido") come se stessero per arrivare le mestruazioni, ma niente.
Ho effettuato quattro test, di tre marche diverse (ferlidona, alvita, analyisis, analyisis): il primo nella prima settimana di aprile, il secondo il 22 aprile, il terzo il 27 aprile e l'ultimo il 5 maggio. Tutti e quattro risultati negativi, ma del ciclo neppure l'ombra.
A cosa può essere dovuto questo "ciclo mancato"? Premetto di aver spesso avuto un ciclo irregolare, ma mai cosi.. e ammetto che in questi mesi l'ansia di una gravidanza indesiderata mi ha spesso condizionata.
Posso fidarmi dei 4 test negativi? Scusate ma sono molto preoccupata.. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si deve fidare sicuramente, la causa dell'amenorrea potrebbe riconoscere varie cause: anemia, stress psico- fisico, alterazioni tiroidee, cicli anovulatori, iperprolattinemia.
Bisogna indagare per riconoscere le cause effettive NON GRAVIDICHE.
Una valutazione ecografia potrebbe escludere la presenza di un ovaio multifollicolare.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
I sintomi da ciclo invece ? Sono spiegabili?