Utente 248XXX
Carissimi,
tempo fa mori nel sonno un cugino di mio padre,
credo che non furono ipotizzate cause.

Ora casualmene sono venuto a conoscenza della
sindrome di Brugada e non posso fare a meno di collegare
le due cose.
Voi come vi comportereste se accadesse nella vostra famiglia?
Vi fermereste alla negatività degli esami più semplici
(ecg,eventualmente prova da sforzo e holter24) ed alla mancanza
di altri familiari affetti da sincope o portereste a termine
il percorso di screening con esami più approfonditi?
Purtroppo nel nostro caso nessuno ci ha detto niente..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo per quale motivo dover sospettare la sindrome di Brugada...
Faccia pure un ECG (comprensivo delle derivazione V1 e V22 al secondo spazio intercostale) e se negativo non farei altro...
Saluti cordiali