Utente 380XXX
Salve, vi scrivo per chiedere un semplice consulto.
Sono stato operato il giorno 12-Marzo-15 per una fistola sacro-coccigea con il metodo "aperto". Sono stato sottoposto a medicazioni per il primo mese in ospedale e successivamente ho provveduto da solo. Ad oggi, 2 mesi, la ferita è quasi chiusa e presenta una profondità di circa 0,5cm, un'altezza di circa 1cm e d una larghezza di 0,5cm. Quando mi medico inserisco una losanga di circa 1*10cm di garza sterile imbevuta di betadine. Ora, mi chiedevo, posso eliminare lo zaffo??
Mi spiego meglio, posso dalle prossime medicazioni non inserire lo zaffo ma disinfettare solo la ferita??
A cosa posso andare in contro non inserendo lo zaffo??
Anticipatamente, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente si, ma la decisione va presa dal chirurgo che la segue. Prego.
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie ancora per la risposta! Volevo rivolgervi un'altra domanda.
Non inserendo lo zaffo, la ferita si rimarginerà più in fretta?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In linea di massima si.