Utente 814XXX
Salve gentili dottori,vorrei avere una risposta su una situazione che mi è capita a metà luglio.
Allora..il 18 luglio ho avuto un incontro con una prostituta, lei mi ha praticato del sesso orale con preservativo ed io l'ho masturbata per qualche secondo.
Che rischi ho corso?Sono molto preoccupato perchè dopo pochi gg(6-7) ho avuto problemi intestinali(alternavo feci poco formate a liquide) e forse lingua bianca(il medico mi ha detto che per lui era normale).I disturbi intestinali sono durati due sett circa e poi si sono ripresentati a fine agosto per qualche gg e ancora oggi mi capita alle volte di avere feci non molto formate.Sono un ragazzo molto ansioso e il mio medico mi ha detto che i disturbi potrebbero essere causaTI da un forte stress..
In teoria non dovrei aver rischiato nel rapporto però la mia grande paura è una:
è possibile che il preservativo datomi dalla prostituta fosse già utilizzato?Io ricordo di averlo visto arrotolato..Sono terrorizzato!!Ho così paura...Può essere stato riarrotolato? L'eventuale uso di un preservativo già utilizzato è definito rischioso o può essere un caso di contatto indiretto?!?Il virus può esistere all'interno del preservativo?!?Vi prego...rispondetemi.. Grazie per quello che fate!
Ah dimenticavo..le mie mani non presentavano ferite sanguinanti,solamente che mangiandomi le unghie la pelle intorno alle dite non è perfetta ed in alcuni punti intorno all'unghia la pelle è un pò alzata.
Devo fare il test secondo voi?
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Senta, onestamente non penso proprio che le prostitute vadono in giro con vecchi preservativi usati da consegnare all'utente; se il rapporto è stato protetto, com'è il suo caso, non ci sono problemi ed i sintomi da lei manifestati sono del tutto aspecifici e non ascrivibili a malattia conclamata HIV
[#2] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio Dott. Baraldi anche per la velocità con la quale mi ha risposto.Il lavoro che fate è veramente apprezzabile e degno dei più sentiti complimenti!!

Per ultima cosa..il discorso relativo alla masturbazione che ho praticato alla prostituta e alla pelle intorno alle mie dita..posso stare tranquillo?
Grazie ancora sia a lei sia a i suoi colleghi!
A presto
[#3] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Spero presto in una sua risposta o cmq di qualche suo collega!Grazie ancora!
[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Stia tranquillo.
[#5] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Ringraziando sentitamente il dottor. Baraldi volevo sapere se per caso un collega poteva darmi una sua risposta ai miei quesiti.Mi farebbero molto piacere.Spero in una risposta.Grazie mille
[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Guardi che la risposta l'ha già avuta !!
[#7] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera gentili Dottori,vorrei ancora porvi un quesito ricollegandomi ai precedenti.
Secondo voi da che cosa può dipendere il fatto che negli ultimi tempi mi capita(esattamente a distanza di un mese dall'incontro descritto precedentemente e nuovamente a distanza di due mesi,cioè in questo periodo) di alternare feci normali a molli o liquide?Non penso sia diarrea in quanto le evaquazioni sono al max due al gg però non capisco a cosa potrebbe essere dovuto e sinceramnte mi ritorna in mente l'episodio di metà luglio e mi spavento molto..
Spero in una vostra risposta e magari sia del Dottor Baraldi che di qualche suo collega.Grazie mille
[#8] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sua sintomatologia è del tutto aspecifica , non c'entra nulla con la malattia da HIV. Deve sapere anche che l'infezione passa prima attraverso la sieroconversione, cioè la comparsa di anticorpi contro il virus, che decorre in modo asintomatico e poi, dopo anni, ripeto anni, compare la malattia conclamata; quindi la sua sintomatologia può essere dovuta a colite od altro o anche soltanto a fattori psicologici ma , e lo dico ancora una volta NON a AIDS.
[#9] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille!!!E' sempre gentilissimo!!
[#10] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Visto la vostra gentilezza volevo chiedervi ancora una cosa:
-mi avete detto che per quanto riguarda l'hiv non dovrei aver corso rischi giusto?
Invece per quanto riguarda le altre malattie sessualmente trasmissibili che rischi ho corso!?
Grazie mille!
[#11] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ma anche per MST avendo avuto un rapporto protetto non ha corso rischi
[#12] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
scusi se ho chiesto ma ho letto alcune cose sulla masturbazione e volevo sapere se posso essere tranquillo..
Si parla di possibile contagio anche con ferite non visibili o piccole lacerazioni
[#13] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Quindi posso essere tranquillo anche per quanto riguarda la masturbazione che ho praticato?Grazi buon lavoro!
[#14] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, stia tranquillo
[#15] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio ancora il Dottor Baraldi,e colgo l'occasione per chiedere al Dottor Masala se potrebbe darmi anche la sua opinione riguardo alle mie domande di questo consulto.
Ringrazio anticipatamente
[#16] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Siete veramente lodevoli per i servizi che date alla gente!GRAZIE
[#17] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottor Baraldi,scusi se la disturbo nuovamente ma vorrei chiederle ancora un parere.
A distanza di circa 80gg dal evento descritto precedentemente ho avuto un indolenzimento del collo e ho subito pensato a dei linfonodi ingrossati,toccandomi però ne ho "trovato" solamente uno e non mi sembrava gonfio e dolente(sono magro quindi penso che alcuni linfonodi possono sentirsi,o meglio mi è sempre sembrato di averli).
Inoltre ho dei dolori nella parte esterna del petto dalla parte del cuore e nel braccio a lato del bicipite,non riesco a capire se sono semplici dolori muscolari o magari anche qui un linfonodo.
Infine ho di nuovo dei disturbi intestinali,o meglio non da andare 5volte al gg però quando vado le feci sono liquide o poco formate.
Potrebbero essere sintomi tardivi di sieroconversione?Lo so che mi ha risposto che non ho corso rischi ma questi continui disturbi mi creano molti problemi a livello psicologico e di ansia.
La presenza di ferite intorno alle unghie,però non sanguinante sono a rischio nel caso masturbassi una donna?
Grazie mille per l'ulterirore aiuto,spero di riuscire a tranquillizzarmi una volta per tutte.
[#18] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No, non ci sono problemi , ma io non so più in che lingua lo devo dire, stia tranquillo, non stia in ansia.
[#19] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Lo immagino dottore,e mi scuso. LA mente però è difficile da controllare ed ora mi basta una qualsiasi cosa per spaventarmi tantissimo,ho 23 anni e sono molto sensibile,ansioso e spaventato.Scusi ancora Dottore..Buon lavoro!
[#20] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera Dottor Baraldi,rieccomi..non avrei voluto assolutamente disturbarla però non sono ancora riuscito a lasciarmi l'episodio alle spalle.
Volevo dirle e quindi aggiungere a tutto il resto già scritto che ieri e cioè a distanza di 100gg dal solito episodio ho riscontrato un dolore all'altezza dell'ultima costola nella parte sinistra del torace poco sotto l'ascella,è un dolore che sento toccando questa zona e se non bastasse ho un altro leggero dolore sempre al tatto nella parte alta del petto però in questo caso a destra nella parte sopra il pettorale.
Potrebbero essere dei linfoodi?Lei continua a dirmi che posso stare tranqullo e non oensare più a quell'episodio?
Una curiosità:i sintomi che sento potrebbero verificarsi in sieronoconversione verebbero tutti insieme o potrebbe venire pochi alla volta?Io ormai sono tre mesi che penso di avere qualcosa.Grazie nuovamente per tutto
[#21] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ma che stà dicendo ; lei dice cose che non hanno senso. Si tranquillizzi, non è possibile che per dolori aspecifici lei pensi sempre alla stessa cosa.
[#22] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Ha ragione però in questi tre mesi ho avuto molte cose che prima non ricordavo di aver avuto,e ora questi dolori mi hanno fatto nuovamente preoccupare ripensando a quell'episodio e a tutto quello che è successo quei momenti.Grazie ancora