Utente 249XXX
Ho notato che quasi tutti i farmaci e integratori, anche quelli destinati ai neonati, contengono (oltre a inutili coloranti, olio di palma ecc.) biossido di titanio e biossido di silicio o talco.
Se inalati, questi producono problemi al tessuto polmonare, si può escludere che non possano provocarne ai tessuti dell'apparato gastro-intestinale ?
Vorrei sapere se vi sono studi seri che escludono la loro pericolosità e se possiamo assumerli tranquillamente.
Grazie della risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
per quanto riguarda i farmaci la dimostarzione di sicurezza è raccolta nei dossier registrativi
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
What ?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
cerco di spiegarmi meglio, gli addittivi riportati come eccipienti nei farmaci hanno dimostrato la loro sicurezza che viene certificata nel dossier per l' autorizzazione al commercio da parte dell' Ente regolatorio (che in Italia è l AIFA)
[#4] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Non sarebbe la prima volta che additivi (e non solo quelli) certificati come sicuri provocano danni.
A parte le certificazioni, registrazioni, approvazioni ecc. a me sembra che ad esempio il talco (che inalato a quanto pare può fare i suoi danni), immesso nel tratto digestivo come si può escludere sia innocuo ? Le ricerche fatte sono state approfondite o condizionate da fattori economici ? Il buon senso spinge a diffidare.
Volevo un parere da una persona che presumo più informata di me.
Grazie, mi risponda se vuole.
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
i risultati delle prove di tossicità sono effettuate su una serie di modelli sperimentali pertanto se la sostanza è autorizzata significa che ha superato le prove di tossicità risultando innocua; ovviamente uno è libero di pensarla come vuole e di comportarsi di conseguenza con tutti i dubbi in merito