Utente 815XXX
Da circa 8 mesi sto cercando un figlio con la mia compagna (entrambi 33 anni). Su consiglio del ginecologo di mia moglie ho eseguito uno spermiogramma.

Di seguito i risultati:
Volume: 4,0 ml
pH: 8,5
Viscosita: leggermente aumentata
Aspetto: biancastro torbido
Mobilità dopo 2 ore: 52%
Veloce: 20%
Medio: 18%
Debole locale: 10%
Immobile: 50%
Conteggio elementi: 88.800.000/ml
Forme normali: 80%
Appendici citoplasmatiche: 10%
Testa ripiegata: 7%
Anomalie alla testa: 3%
NORMOZOOSPERMIA
NOTE: Numerosi LEUCOCITI e alcuni ERITROCITI

Ho letto numerosi altri consulti e credo che la presenza di leucociti + pH alto possano essere sintomi di un infezione. Purtroppo non ho trovato spiegazioni in merito alla presenza di eritrociti.
Visto che comunque non è ancora passato un anno da quando stiamo cercando un figlio, mi consigliate di continuare a provare o è meglio rivolgersi fin da subito ad uno specialista?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

la presenza di alcuni eritrociti nello sperma non è necessariamente espressione di patologia, comunque, visto che la motilità dei suoi spermatozoi non appare normale, varrebbe la pena di consultare uno specialista che le consiglierà sicuramente di ripetere l'esame del liquido seminale assienme ad altri accertamenti specifici
cari saluti