Utente 380XXX
Salve ho letto di molti uomini che chiedono consulti riguardo un problema simile al mio ma con una sostanziale differenza, non ho presente un periodo determinato in cui ha iniziato a manifestarsi.
Ho il glande secco e "appiccicoso", faccio fatica a scoprirlo ed e molto secco e sento fastidio al tatto.
Le prime volte che mi sono masturbato il glande non si scopriva proprio e così ho scoperto non essere normale e mi sono impegnato pian piano con una igiene migliore a riuscire a scoprirlo. Le prime volte era sempre sporco. Col tempo ho iniziato a lavarmi di più, sempre non più di due volte al giorno e con sola acqua o saponi intimi. Senza lubrificarlo la masturbazione risulta un po' fastidiosa, sembra esserci troppo attrito glande-prepuzio. Come già detto fastidioso è anche toccare il glande. Tutto ciò non si presente se il glande e bagnato. Non essendosi questo un problema appena presentato non so se sia una condizione normale comune a tutti gli uomini o particolare mia.
Ritengo sia un problema relativo alle mucose ma chiedo aiuto a voi, grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

in questi casi è indispensabile una valutazione diretta per capire se siano ad esempio presenti infiammazioni/infezioni che possono causare fastidi e semiaderenze oppure se lo scorrimento sia difficoltoso per problemi di fimosi ecc., si consulti almeno con il suo medico e se poi servisse ci faccia sapere.

un cordiale saluto