Utente 157XXX
Gentili dottori. A causa di una disfunzione erettile, probabilmente legata ad una lieve prostatite, il mio andrologo mi ha prescritto il cialis 20 al bisogno.
Nel primo week end di somministrazione le cose sono andate benissimo. Solo domenica sera ho avuto un "attacco" di eiaculazione precoce.
Durante pochissimi minuti.
Voglio precisare che sentivo la vescica piena e non avevo avuto modo di fare pipí.
La mia domanda é... Il cialis aiuta anche nei casi di eiaculazione precoce? O lo aggrava?
In piú può essere stata la vescica piena a fare ciò? Oppure non ha senso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La vescica piena può fungere da.....fattore irritante

il tadalafil in alcuni, rari, casi può allungare i tempi eiculatori, ma non aggravarli

ci tenga informati
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dottore potrebbe spiegarmi un pochino meglio il concetto del "fattore irritante"?
Cioè può essere causa di una (spero) occasionale eiaculazione precoce?
Ho dimenticato di dire che prendo anche l Android. Una compresso al giorno.
Questo pure può influire?
Grazie mille.