Utente 380XXX
Buongiorno, sono una donna di 40 anni , ad aprile ho eseguito una mammografia la quale evidenziava un seno con diffuse note displasiche a prevalente carattere fibroso e a placche,piu précisamente nel quadrante di dx si notano multiple microcalcificazioni tenui e sfumate su un area di 1,5 2 cm mi viene programmato un agoaspirato sotto guida stereotassica.presa dal panico vado da uno specialista che mi indica un agoaspirato semplice ecoguidato risultato inadeguato quindi mi ripresento a farlo sotto guida mammografica risultato reperto negativo per cellule tumorali c2 ma l'assenza di micro concrezioni rende utile un follow up.mi reco dunque in un centro d'avanguardia mi prescrivono mammotome (vab) esito Papillomatosi intraduttale e lesione proliferati a con focali atipie b3.dimenticavo non fumo non bevo menarca a 13 anni 2 figli non familiarità .sono disperata come mi comporto? Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è da disperarsi e neanche da preoccuparsene, ma solo di OCCUPARSENE Perché LA PAPILLOMATOSI è UNA LESIONE BENIGNA ed il resto una lesione bordeline, che se non asportata del tutto con il MAMMOTOME è sufficiente precauzionalmente fare una exeresi (anche in anestesia locale previa centratura) molto limitata.

E' indicata comunque una rivalutazione diretta e non a distanza tramite un consulto online.

Tanti saluti

[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
È stato molto gentile e rassicurante , mi è stato infatti prenotato l'intervento chirurgico ma in anestesia totale perché sospetta vista la reazione con il mammotome che non prenda l anestesia. La cosa che mi aveva insospettito è che prima pensava di controllarle solamente poi ha deciso di intervenire chirurgicamente . Sono molto più a rischio di un'altra donna con una lesione di questo tipo? E secondo lei c'è il rischio i trovare sorprese ? Di nuovo tanti saluti e complimenti per il vs lavoro
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non vuol dire che il suo rischio globale sia elevato (specie se non ha familiarità o mutazioni genetiche), ma la lesione incrementa di poco il rischio relativo

Legga
http://www.medicitalia.it/minforma/senologia/64-fattori-indicatori-rischio-carcinoma-mammario.html

E i rischi si bilanciano impegnandosi con la Prevenzione Primaria

Prevenzione
http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html

http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm

http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio ancora
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla