Utente 381XXX
Buona sera, il 19 marzo mi hanno fatto una puntura di xeplion che come effetto collaterale mi ha dato una mancanza di eiaculazione che con tutta probabilità è un'eiaculazione retrograda,
La puntura era un depot che durava circa 40 giorni. Il farmaco mi è stato sospeso dopo l'avvento dell'effetto collaterale ma il disturbo ad oggi persiste,
esiste una cura farmacologica per far ritornare l'eiaculazione nella normalità.
vi ringrazio per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il farmaco, da lei indicato è un antipsicotico, efficace anche nei disturbi schizoaffettivi, in particolare nei pazienti con sintomi maniacali e/o depressivi.

Dopo somministrazione del farmaco per puntura intramuscolare, questo si dissolve lentamente nel fluido interstiziale e raggiunge il picco plasmatico dopo circa 13 giorni dalla somministrazione; gl'effetti del prodotto, compresi quindi gli effetti collaterali, hanno quindi la durata di circa 30-40 giorni, come pure lei sa.

Molto probabilmente lei è più sensibile al questo prodotto e quindi bene avere pazienza ed attendere, se possibile, il completo "smaltimento" del farmaco.

Cosa dice il suo psichiatra?

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
il mio psichiatra mi ha sospeso il farmaco anche perchè in realtà non ne avevo bisogno, e mi ha detto che la situazione sarebbe tornata nella normalità nel giro di un mese ma cosi non è stato. I 40 giorni sono passati, per quello sto iniziando a preoccuparmi ed a cercare soluzioni per questa eiaculazione retrograda. cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
il mio psichiatra dice anche che è un interazione del farmaco con il recettore alfa, i miei dubbi sorgono dal fatto che questo farmaco mi aveva causato anche altri effetti collaterali, quali tremori alla mascella, naso chiuso e cefalea. Gli altri effetti collaterali pero' sono passati, solo l'eiaculazione retrograda continua a persistere, mi chiedevo quindi se esisteva una cura farmacologica e se era il caso di intraprenderla.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No non esiste , se il problema è solo dovuto all'effetto collaterale del farmaco, una "cura farmacologica".

Bisogna aspettare che il farmaco sia completamente smaltito, anche da un punto di vista "psicologico" oltre che farmacologico.

Un cordiale slauto.
[#5] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Questo significa che il problema persisterà a vita, dato che il farmaco credo sia ormai smaltito completamente, di fatti prima non eiaculavo niente, ora da un mese solo una goccia alla fine dell'orgasmo, è come se mancasse la prima fase dell'eiaculazione, in questi casi neanche l'imipramina puo far niente?
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

no, neppure l'Imipramina!

Ancora un cordiale saluto.
[#7] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Un ultima cosa, neanche dopo aver smaltito il farmaco è possibile fare niente se la situazione non ritorna lla normalità?
e cosa significa questa goccia senza potenza che fuoriesce alla fine? la mia psichiatra stamane mi ha detto che ci sono dei farmaci alfa stimolanti, è vero?
[#8] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
quindi ricapitolando non passa piu o non c'è modo di farla passare con i farmaci? mi scusi ma non ho ben capito.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il suo mi sembra un quadro clinico complesso e, da questa postazione, poco le possiamo dire, soprattutto a livello terapeutico, non avendo noi valutato in diretta la sua reale ed attuale situazione psichiatrica.

Comunque, se desidera avere più informazioni dettagliate e generali su questa particolare disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche questi articoli, pubblicati sempre sul nostro sito e visibili a questi indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/211-liquido-seminale-esce-o

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/231-farmaci-interventi-poss

Un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
avevo gia letto questi articoli, volevo solo sapere se c'era una speranza che passato l'effetto alfabloccante del farmaco la situazione ritornasse alla normalità, grazie e saluti.
[#11] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
possibile che un effetto collaterale di un farmaco sia irreversibile?
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No ma, come già dettole, possono intervenire anche problematiche di tipo "psicologico" oltre che farmacologico.

Un cordiale saluto.
[#13] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
non credo si tratti di un fattore psicologico, grazie delle risposte e cordiali saluti
[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si faccia autodiagnosi affrettate, risenta almeno il suo psichiatra.
[#15] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Non credo che sia un fattore psicologico perchè prima non eiaculavo nulla, questo per 15 giorni, poi dal 18 aprile ho iniziato ad eiaculare, alla fine dell'orgasmo. una goccina minuscola, che nel tempo è diventata un po piu consistente Se fosse stato un fattore psicologico avrei continuato ad essere bloccato ed a non eiaculare nulla, ci deve essere qualche altra problematica. La mia psichiatra dice che il farmaco essendo un depot resta nel sangue molto tempo, ed agendo su base recettoriale continua ad agire sul recettore alfa, bloccandomi lo sfintere vescicale.Spero esistano davvero farmaci alfastimolanti per ovviare al problema. comunque sia tempo fa le avevo scritto una email per venire a visita privatamente. ancora un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, se questo è la causa della sua situazione clinica, già il suo medico o il suo specialista di riferimento sono sicuramente in grado di valutare il problema e darle poi le corrette indicazioni terapeutiche.

Ancora un cordiale saluto
[#17] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
La mia psichiatra probabilmente sbaglia su tutto, da quello che leggo se fosse eiaculazione retrograda dovrei vedere dei filamenti e dei residui nelle urine che invece sono limpide, quindi puo' darsi che non sia eiaculazione retrograda ma solo mancanza di sperma. è possibile che si sia alterata la spermatogenesi? cordiali saluti
[#18] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Anche perche se sto in astinenza dei giorni quella goccia aumenta di consistenza, se fosse eiaculazione retrograda non dovrebbe rimanere sempre della medesima quantità?
[#19] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
possibile che sia diventato sterile per una sola iniezione di xeplion?
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si arrovelli inutilmente il cervello e senta finalmente in diretta il suo andrologo od urologo di riferimento.
[#21] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
sono stato dall'urologo che senza neanche visitarmi mi ha anche lui detto che si trattava di eiaculazione retrograda, ma come le dicevo le urine sono limpide, non c'è traccia di sperma.
Se fosse davvero solo un eiaculazione retrograda ne sarei felice perchè significherebbe che per avere un figlio potrei ricorrere al prelievo testicolare,
ma se il farmaco ha alterato la spermatogenesi allora sarebbe un dramma.
[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non metta il carro davanti ai buoi, se dubbi su quello che le è stato riferito in diretta, bisogna allora risentire il suo andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
[#23] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Ma se mi dice che non ci sono cure ne terapie cosa ci torno a fare?
Secondo lei è possibile che si sia alterata la spermatogenesi o resta solo un difetto di espulsione?
[#24] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006

Come già dettole terza strada, senza pensare ad "alterate spermatogenesi o a difetti di espulsione", bisogna aspettare che il farmaco sia completamente smaltito, anche da un punto di vista "psicologico" oltre che farmacologico.

Ancora un cordiale saluto.
[#25] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio per le risposte, cordiali saluti e scusi l'insistenza ma stavo cercando un figlio quando mi è capitato questo cataclisma e sono davvero disperato.
[#26] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/211-liquido-seminale-esce-ovvero-eiaculazione-retrograda.html

Ho letto questo suo articolo e ne ho letti molti altri, mi chiedevo se è possibile che il farmaco abbia avuto sui recettori alfa un effetto come quello che da la fenossibenzamina, ossia di bloccarli irreversibilmente.
Secondo Lei è possibile?
Ho letto anche che lo xeplion resta nel sangue 134 giorni, secondo il suo parere la condizione di disturbo eiaculatorio regredirà dopo questa finestra temporale o resterà invariata nel tempo irreversibilmente?
[#27] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci continuiamo a dire le stesse cose; il farmaco da lei citato non ha effetti alfa-litici.

Si rilegga quello che abbiamo già scritto.

Ancora un cordiale saluto
[#28] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Allora a cosa è dovuta questa mancanza di eiaculazione? è reversibile?
[#29] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
c'è la possibilità che sia diventato sterile?dato che la mia produzione di sperma è di una goccia al giorno, possibile che sia successo qualcosa di irreversibile che mi abbia causato danni ? grazie e cordiali saluti
[#30] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
gentile dottore nell'urina dopo il coito non vedo nulla . è possibile che il farmaco abbia fatto qualche danno ai testicoli o all'apparato riproduttivo tale che sia diventato sterile? ho prenotato una visita ma ci vuole luglio, confido in una sua risposta
[#31] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo le ripeto che ci continuiamo a dire le stesse cose; le posso dire che il farmaco, da lei citato, non ha effetti alfa-litici.

Detto questo si rilegga attentamente tutto quello che abbiamo già scritto.

Ancora un cordiale saluto.
[#32] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
ho capito che non ha effetti alfalitici come dice la psichiatra,ma allora è possibile che ci sia stato un fallimento testicolare, o qualcos'altro? da cosa dipende questa aspermia? è curabile?
[#33] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006

Come già dettole terza strada, senza pensare ad "alterate spermatogenesi o a difetti di espulsione", bisogna aspettare che il farmaco sia completamente smaltito, anche da un punto di vista "psicologico" oltre che farmacologico.

Ancora un cordiale saluto.
[#34] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
credo che sia qualcosa di grave, ho omesso di dirle che non ho nemmeno piu erezioni mattutine, mi è diminuito il volume dei testicoli, e faccio fatica a raggiungere un erezione potente. è possibile che sia atrofia testicolare? domani vado da un andrologo. cordiali saluti
[#35] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tutte problematiche che richiedono una attenta e precisa valutazione clinica in diretta con esperto andrologo.
[#36] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
i testicoli sono nella norma, non ho varicocele ne idrocele, il dottore mi ha prescritto gli esami ormonali eco doppler scrotale, eco doppler penieno dinamico, e spermiogramma completo con coltura.
ora come faccio lo spermiogramma se non esce nulla senza un astinenza di 5 giorni?
e se si è bloccata la produzione di sperma non è verosimili che si sia bloccata anche la produzione di spermatozoi?
[#37] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni ricevute, astinenza di cinque giorni va bene e, a esami fatti, bisogna sempre ridiscutere la sua particolare situazione clinica con il suo andrologo di riferimento.
[#38] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Se il farmaco mi ha messo fuori uso i testicoli c'è una possibilità che si riprendano?
Se no potrò continuare ad avere la stessa vita sessuale di prima?
[#39] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sempre questioni da ridiscutere in diretta con il suo andrologo di riferimento!
[#40] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
ho letto che si puo avere una vita sessuale soddisfacente anche senza testicoli. è vero?
[#41] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, con terapie sostitutive adeguate, ma non credo sia il suo problema.
[#42] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Lei crede che i miei testicoli si riprenderanno?
[#43] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Verifichi prima, con il suo andrologo, quale è il suo reale problema.
[#44] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
a distanza di tre mesi dall'iniezione ho perso eiaculazione e capacità erettiva, non si prospetta niente di positivo, mi hanno abbandonato i testicoli. potro' ancora avere una vita sessuale? secondo lei puo' essere reversibile?
[#45] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
gentile dottore, ho fissato gli ecodoppler ma l'unico posto disponibile seppur a pagamento era per il 19 luglio, con la mutua per novembre, li ho fissati per il 19 ma l'ansia mi sta distruggendo, il 19 è lontanissimo. Volevo chiederLe se avessi danni ai testicoli dovuti ai farmaci riuscirei ad avere erezioni notturne e procurate con l'autoerotismo?
tra gli effetti collaterali dei farmaci che ho preso c'è l'aumento di prolattina, potrebbe essere questa la causa dei miei disturbi? sono andato dal curante per farmi fare l'impegnativa degli esami ormonali ma non c'è prima di giovedi.
La ringrazio per la disponibilità, (pensare che siamo partiti da un sospetto di eiaculazione retrograda) cordiali saluti
[#46] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi e segua le future indicazioni cliniche che le darà il suo medico di fiducia.
[#47] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Ho fatto lo spermiogramma. Sono sterile? con questo risultato possiamo fare una fecondazione assistita?

p.H... . . . . ..................................................................... 8 > 7.2
V..o..l.u..m...e.. . . . . ............................................................. 0.9 < mL > 1.50
A..s.p..e..t.t.o.. . . . . .............................................................. Grigio Opalescente
F.l.u..i.d..i.f..i.c..a.z..i.o..n..e.. . . . . .................................................. Completa
F.i.l.a..n..z..a.. . . . . .............................................................. Assente cm Assente
V..i.s.c..o..s..i.t.a..`. . . . . .......................................................... Liev. Aumentata
E.S..A...M....E.. .M....I.C...R...O..S...C..O...P..I..C..O... . . . . ..............................
A..g..g..l.u..t.i.n..a..z..i.o..n..i. . . . . .................................................. Alcune
P.s..e.u..d..o..a..g..g..l.u..t.i.n..a..z..i.o..n..i. . . . . ........................................ Alcune

E.m...a..z..i.e.. . . . . .............................................................. Assenti
L.e..u..c..o..c..i.t.i. . . . . ........................................................... Assenti x10^6/mL < 1.0
C.r..i.s.t..a.l.l..i. . . . . ............................................................. Assenti
C.e..l.l.u..l..e. .E...p..i.t.e..l.i.a..l.i. . . . . ............................................... Rare
C.e..l.l.u..l..e. .d..i. .S...p..e.r..m...a..t.o..g..e..n..e.s..i. . . . . ................................ Assenti
N..u..m...e..r.o.. .d..i. .s..p..e.r..m...a..t.o..z.o..i.. . . . . .................................... 231 x10^6/mL > 15.0
N..u..m...e..r.o.. .d..i. .S..p..e..r.m...a..t.o..z..o..i./.E...i.a..c.u..l..a.t.o.. . . . . .................... 207.9 x10^6/eiac. > 39.0
C.L...A...S..S..I.. .D..I.. .M...O...T...I.L..I..T..A...'. . . . . ..................................
M..o..t.i..l.i.t.à.. .T..o..t.a..l.e.. .(.P..R...+..N...P..).. . . . . .................................. 80 % > 40
M..o..t.i..l.i.t.à.. .P..r.o..g..r..e.s..s.i..v..a. .(..P..R...). . . . . ................................. 75 % > 32
M..o..t.l..i.t.à.. .N..o..n.. .P...r.o..g..r.e..s..s.i.v..a.. .(.N...P...). . . . . .......................... 5 %
Im...m...o..b..i.l..i. . . . . ........................................................... 20 %
V..e.l..o..c.i.t..à. .L...i.n..e..a.r..e.. .(.V...S..L..).. . . . . .................................... 58 micron/sec > 25.0
V..e.l..o..c.i.t..à. .s..u..l.l.a.. .C...u..r.v..a.. .(.V...C...L..). . . . . .............................. 86 micron/sec > 46.0
L.i.n..e..a..r.i.t.à.. .M....e..d..i.a. .(..L..I..N..).. . . . . ...................................... 61
S.p..o..s..t.a.m....e.n..t.o.. .l..a.t.e..r..a.l.e.. .d..e..l.l.a.. .t.e..s.t..a. .(..A...L..H...). . . . . ............ 3 micron > 1.5
M..O...R...F..O...L..O...G...I..A.. .S...P..E..R...M....A..T...O...Z..O...A...R...I.A... . . . . ..........
S.p..e..r.m...a..t.o..z..o..i. .N...o..r.m...a..l.i. . . . . ........................................ 35 % > 4
S.p..e..r.m...a..t.o..z..o..i. .A...n..o..m...a..l.i. . . . . ....................................... 65 %
A..n..o..m...a..l.i.e.. .d..e.l.l..a. .T...e..s.t.a.. . . . . ........................................ 40 %
A..n..o..m...a..l.i.e.. .d..e.l.l..a. .c..o..d..a.. . . . . ......................................... 15 %
A..n..o..m...a..l.i.e.. .d..e.l. .c..o..l.l.o.. .e.. .d..e..l. .t.r..a.t.t..o.. .i.n..t.e..r.m...e..d..i.o.. . . . . ....... 7 %
R.e..s..i.d..u..i. .C...i.t.o..p..l.a..s.m...a..t.i.c..i. . . . . ...................................... 3 %
[5] Test .d..i. .V...i.t.a..l.i.t.à.. . . . . ........................................................ 90 %
Metodica: Colorazione eosina/nigrosina
> 58
[5] Frutt.o..s.i.o.. .l.i.q..u..i..d..o.. .s.e..m...i.n..a..l.e.. . . . . ...................................... 3.1 mg/eiac:
Metodica: pHmetria Differenziale
< 5.2 - 13.0
[5] Acid.o.. .c.i.t..r.i.c..o.. .l.i.q..u..i.d..o.. .s..e.m....i.n..a.l..e. . . . . ................................ 0.2 mg/eiac:
Metodica: pHmetria Differenziale
< 13.0 - 26.0
[#48] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
l'andrologo che mi ha fatto l'ecodoppler scrotale, nel quale non si è evidenziato nulla, ha detto che a parte il volume ridotto è tutto nella norma, ma non so se ha ragione. Cordiali saluti
[#49] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Ric. spermatozoi nelle urine
S.p..e..r.m...a..t.o..z..o..i. .i.m...m...o..b..i.l..i. . . . . ...................................... Numerosi Assenti

effettuato prima della raccolta del liquido seminale.
S.p..e..r.m...a..t.o..z..o..i. .m...o..b..i.l.i. . . . . ........................................... Assenti Assenti
E.m...a..z..i.e.. . . . . .............................................................. Assenti Assenti
le..u..c.o..c..i.t.i.. . . . . ............................................................ Assenti Assenti
C.e..l.l.u..l..e. .e..p..i.t.e..l.i.a..l.i. . . . . ................................................ Alcune Assenti
S.a..l.i./.C...r.i.s..t.a..l.l.i. . . . . ...................................................... Assenti Assenti
M..u..c..o.. . . . . ................................................................. Assente Assente
[#50] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

con l'esame del liquido seminale, da lei inviato, se fatto in laboratorio aggiornato e dedicato, il suo andrologo o patologo della riproduzione umana può fare quello che vuole.

Ancora un cordiale saluto.
[#51] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
quindi crede che riusciro' ad avere dei figli o mettere incinta la mia compagna?non sono diventato sterile a causa dello xeplion?
[#52] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
credevo di essere diventato sterile, mi dicono tutti che la situazione si normalizzarà. me lo ha detto l'andrologo del centro di procreazione assistita di bologna,un andrologo su questo sito in un altro consulto precedente, l'andrologo che mi ha prescritto gli eco doppler e quello che li ha eseguiti.
Ma sono passati esattamente due mesi dalla comparsa della goccia di sperma e la situazione non migliora. mi sto demoralizzando.Crede sia opportuno provare con della bioarginina?
[#53] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e risenta ora e sempre, in diretta, il suo andrologo di fiducia.
[#54] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
lo faro' anche se per la visita di controllo dall'andrologo devo aspettare fino a dopo l'estate.
intanto ieri dopo tre mesi per la prima volta l'eiaculazione minima che ho è stata coordinata all'orgasmo e non ritardata a dopo l'orgasmo come stava accadendo. spero sia un buon segno.Ancora cordiali saluti
[#55] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Coraggio!
[#56] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
grazie ancora, terro' il post aggiornato sugli esami e sugli esiti. buona giornata
[#57] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!
[#58] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Materiale: Liquido seminale
. [6] Esame/Ricerca Carica microbica / mL
Risultato 10^3-10^4 unita formanti colonie/ml
[6] Esame/Ricerca Coltura aerobi
Risultato Positivo. Vedere identificazione.
[6] Esame/Ricerca Ricerca Neisseria gonorrhoeae
Risultato Negativo
[6] Microrganismi Identificazione
Microorganismo isolato 1 Escherichia coli

risultato spermocoltura,
è grave la presenza di Escherichia coli nello sperma?
Curabile. purtroppo l'androlo non riesco a vederlo prima di un mese
Grazie
[#59] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Antibiotici MIC S/I/R S<= R> Note
MIC Breakpoint
Amikacina <=2 S 8 16
Amoxicillina + Ac.Clavulanico <=2 S 8 8
Ampicillina <=2 S 8 8
Cefotaxime <=1 S 1 2
Ceftazidime <=1 S 1 4
Ciprofloxacina <=0,25 S 0.5 1
Gentamicina <=1 S 2 4
Piperacillina+Tazobactam <=4 S 8 16
Sulfa/Trimeth <=20 S

risulta sempre sensibile. significa che è curabile?
[#60] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

è curabile; ora, con questi esami, se il suo andrologo di fiducia è in vacanza, deve rivolgersi al suo medico di famiglia che, in base all'antibiogramma e alla sue eventuali problematiche cliniche collaterali, le darà la terapia corretta da seguire.

Ancora un cordiale saluto.
[#61] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio per la disponibilità buona giornata e cordiali saluti
[#62] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Anche a lei una buona giornata.
[#63] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Ho ritirato gli esami ormonali che sono un disastro
fsh 2.8 valori di riferimento 1.3 -19.3
LH 1.9 riferimento 1.2-8.6
PRL 9.9 riferimento 2.6-13.1
testosterone 2.29 riferimento 1.75-7.81
SHBG 18 riferimento 13-90

Possono questi valori compromettere la fertilità?
il mio andrologo mi ha prescritto una risonanza magnetica da fare dopo l'estate-
la psichiatra, che comunque non mi ha piu in cura dice che è un peiodo intermedio in cui la prolattina sta scendendo e tutto si normalizzerà.
L'andrologo non ha detto nulla. Ha solo detto di fare la risonanza.
Secondo lei è plausibile quello che ha detto la psichiatra?
E sopratutto, posso perdere la fertilità?
Grazie
[#64] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
prolattina 7.9. ho sbagliato a digitare
dimenticavo anche di dire che nonostante il testosterone basso sto sperimentando un parziale ritorno delle erezioni mattutine e un'erezione migliore
[#65] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

penso che il suo psichiatra abbia intuito la prognosi corretta e quindi coraggio; gli esami presentati non mi sembrano così disastrosi.

Per la fertilità poi è sempre indicato un attuale esame del liquido seminale.

Ancora un cordiale saluto.
[#66] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
L'esame degli spermatozoi di due settimane fa ne indicava 237mln per millimetro,
stavo pensando di farli criocongelare;
l'andrologo ha telefonato il suo endocrinologo di fiducia e dato tutti i valori bassi hanno sospettato qualcosa all'ipofisi, per quello mi ha segnato la risonanza magnetica;
per quanto riguarda 'eiaculazione retrograda l'esame riportava numerosi spermatozoi immobili nell'urina, ma io ho eseguito il prelievo di urina immediatamente dopo l'eiaculazione, per questo l'andrologo ha sospettato che il risultato sia stato falsato dagli spermatozoi presenti nell'uretra in seguito alla normale eiaculazione.
L'andrologo mi ha prescritto della yohimbina per lo sperma e dopo la risonanza mi segnerà del gonal per indurre i testicoli a produrre piu testosterone.
Cosa ne pensa?
[#67] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
.....L'andrologo con quei valori ormonali ha parlato di ipogonadismo, mi è venuta questa patologia?
[#68] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
La yohimbina funziona per quanto riguarda l'aumento della quantità spermatica,
ne sto assumendo 15mg al giorno frazionata in tre dosi da 5mg e c'è stato un aumento della quantità dell'eiaculato.
Ora sperando di non avere un adenoma ipofisiario come sospettato dal mio andrologo in base ai risultati ormonali e credendo all'ipotesi della psichiatra,all'incirca quando tempo impiegheranno i valori ormonali a ritornare nella norma?
[#69] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Leggendo in giro su internet che fare pesi aumenta i livelli di testosterone mi sono iscritto in palestra, fare pesi nella mia situazione aumenta davvero il testosterone oppure lo diminuisce ancora di piu?
Cordiali saluti
[#70] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua sempre attentamente le indicazioni datele dal suo andrologo in diretta!
L'attività sportiva poi ha sempre un effetto positivo sulla situazione ormonale di un uomo.
[#71] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Bene, allora aventi con lo sport se puo essere utile, sperando che sia la situazione ormonale che eiaculatoria si ristabiliscano.
So che in medicina non si fanno paragoni ma mi hanno parlato di un ragazzo che con un antispicotico non ha eiaculato sei mesi e poi la situazione si è normalizzata, spero di normalizzarmi anche io.
Non riesco a trovare nessuna guida su come aumentare il livello dell'ormone LH, un sito con scarsa credibilità diceva che aumenta facendo piu attività sessuale. Sarà vero?
[#72] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
gentile lettore,

calmi le sue frequentazioni su internet e segua sempre attentamente tutte le indicazioni datele dal suo andrologo in diretta!

Ancora un cordiale saluto.
[#73] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio... cordiali saluti a Lei