Utente 324XXX
Buonasera dottori, ho un'urgenza da chiedervi.

Per 'curare' l'alopecia assumo giornalmente Propecia, che divido in 4 parti con un coltello.
Uso un coltello da cucina e un'asse in legno per tagliare la pastiglia.

Circa tre settimane fa la mia ragazza ha utilizzato questa asse in legno e questo stesso coltello per tagliare un alimento, praticamente subito dopo che io l'ho utilizzata per dividire la pastiglia. Ecco questa persona adesso ha appena scoperto di essere incinta, e che è incinta di circa 12-13 settimana. Quindi quando è venuta a contatto con il coltello e l'asse in legno era presumibilmente circa all'8-9-10ecima settimana.

So benissimo che la finasteride deve stare lontana soprattutto dalle donne incinte. Quindi vi chiedo, potenzialmente può essere successo qualcosa???Si sta parlando nel peggiore dei casi di tracce, non di più, ma sono comunque molto molto preoccupato.

Secondo voi può essere successo qualcosa??
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non mi sembra il caso di preoccuparsi per due motivi :
1. la scarsa quantità (cioè la polvere degli eccipienti) eventualmente assunta,
2. e comunque dando per scontato l'assorbimento del farmaco , non si tratterebbe di una assunzione regolare e costante
Quella microscopica quantità si perderebbe tra le secrezioni salivari e in quelle acide dello stomaco
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio infinitamente.