Utente 815XXX
Gentile Dottore.
Sono stato sottoposto nel'ottobre del 2007 ad un intervento per la torsione del testicolo sx.
Da allora talvolta ho delle specie di "fitte" durante l'eicaculazione a volte anche molto dolorose.
Ora che stiamo cercando un secondo figlio, che si ostina a non arrivare(i valori di mia moglie sono regolari), mi sono sottoposto all'esame del liquido seminale.

Questi i risultati.
Volume 2.4 ml
Aspetto Opalescente
Colore Biancastro
Reazione 9
Nemaspermi 35 milioni ml
Mobilità dopo 2 ore 30%
Esame microscopico Alcuni leucociti
Fruttosio 157

Questi "dolori", quei pochi leucociti e la scarsa mobilità possono aver attinenza con la mancata gravidanza di mia moglie?
Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la torsione testicolare pregressa e l'età,possono giustificare le carenze qualitative (motilità degli spermatozoi) evidenziate dallo spermiogramma (peraltro abbastanza incompleto).A ciò aggiungiamo che,presumo,la moglie non abbia venti anni,per cui,anche in considerazione del problema algico,mi rivolgerei ad un andrologo esperto con specifiche competenze nel campo della fisiopatologia della riproduzione che saprà meglio inquadrare gli aspetti diagnostici ed eventualmente terapeutici.Cordialità.