Utente 380XXX
Buonasera a tutti, sono un ragazzo di 24 anni.
Scrivo qua per porvi il mio problema.
Ho fatto sesso per la prima volta a 18 anni e inizialmente abbiamo avuto difficoltà nei rapporti.Ovvero all'inizio non riuscivo a mantenere l'erezione(credo per la tensione della prima volta), successivamente dopo 3-4 volte che provavamo eiaculavo prima della penetrazione. Alla fine dopo qualche tentativo iniziammo ad avere dei rapporti completi e non soffri piu di eiaculazione precoce.Sono stato fidanzato per 5 anni con questa ragazza e non ho più avuto problemi sessuali. A dicembre mi sono lasciato e ho avuto dei rapporti occasionali con una ragazza non andati a buon fine (eiaculazione prima della penetrazione e l'erezione non era il massimo).Per me è molto frustrante. Ne ho parlato con il medico di famiglia e mi ha parlato di una terapia con un anti depressivo ma mi ha detto di aspettare e di vedere come vanno le cose. Siccome volevo essere più sicuro ho appena fatto una visita da un andrologo. Nessuna malformazione o infiammazione. Testicoli e prostata a posto. l'unica cosa è il frenulo un po' breve ma siccome non ho dolore e fastidio nei rapporti non gli da peso. Ha detto che dopo 5 anni con la stessa partner pò capitare all'inizio di avere dei rapporti con eiaculazione precoce. L'unica cosa che mi ha consigliato è di utilizzare profillattici ritardanti e per ora ha escluso la terapia sia con priligy sia con daparox. Sono sollevato in quanto non ho problemi fisici ma di testa faccio fatica a mandar giu le due prestazioni pessime. Volevo sentire i vostri pareri e commenti
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

l'eiaculazione precoce è una condizione che colpisce circa il 40% dei soggetti maschi, tuttavia nel suo caso non si può ancora parlare di EP per "due prestazioni pessime", segua il consiglio del suo medico e dello specialista e se poi la situazione continuasse ci faccia sapere.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera la ringrazio per la risposta.
Per quanto rigurada il frenulo breve?Potrebbe incidere?
Perchè io non ho fastidi ne all'atto sessuale ne nella masturbazione e riesco tranquillamente a scoprire il glande.
La ringrazio per l'attenzione
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
prima di tutto bisogna effettivamente vedere se trattasi di frenulo breve, ma comunque visto che non ha problemi legati a questa patologia, stia tranquillo e viva serenamente i suoi rapporti sex.

Ancora cordailità
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille Dottore per l'attenzione e le risposte,spero di superare questo ostacolo penso psicologico perche a quanto pare fisicamente non ho nulla.Probabilmente servira trovare affinità con la futura partner. Anche con la mia ex fidanzata l'inizio era stato cosi poi per 5 anni rapporti normalissimi. Lei ha qualche altro consiglio da suggerirmi?
Grazie mille ancora
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Viva con serenità la sua vita sessuale e non metta tutto quello che ha fatto sul "bilancino", ogni esperienza è una novità che va vissuta senza complessi.

Ancora cordialità