Utente 381XXX
Buongiorno,
chiedo un consulto non per me ma per il mio ragazzo, che ha 22 anni. Quest'estate si è rasato i capelli a zero, dicendo che voleva rinforzarli per evitarne la caduta (i suoi parenti da parte di mamma sono calvi e lui ha paura di avere lo stesso problema). dopo un mese erano ricresciuti normalmente. Ha deciso di tagliarli una seconda volta, di nuovo a zero. So che ha iniziato ad assumere farmaci anti caduta, ma non so dirvi il nome specifico. Dopo mesi e mesi (6-7) i suoi capelli sono lunghi appena 3-4 mm, non ricrescono praticamente più. Mi chiedo se questo suo problema possa essere causato dall'assunzione di tali farmaci o sia di diversa origine... ha passato un periodo di forte stress, ma non penso possa essere una valida motivazione!

grazie per l'attenzione, spero mi possiate dare qualche delucidazione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Fattori ereditari e stress sono tra le cause principali da non sottovalutare.

Assumere farmaci anticaduta senza una valutazione specialista può non favorire miglioramenti...


Consigli al Suo ragazzo di consultare il dermatologo di fiducia per una diagnosi e terapia mirata.


Prego.