Utente 303XXX
Salve a tutti. Ho 23 anni e sono una ragazza ansiosa. Circa due anni fa ho notato, in seguito ad un episodio di forte stress, di avere sempre i battiti alti e qualche extrasistole. Ho fatto delle visite con elettrocardiogramma ed eco cuore e non risultava nulla fortunatamente. Il dottore mi disse di fare delle sedute psicologiche. Dopo queste sedute durate un anno e mezzo il tutto si é alleviato, i miei battiti da 110 sono andati a 90. Da circa qualche mese ho un dolore che parte dal collo sx fino ad altezza seno, sembra quasi un bruciore che non capisco a cosa sia dovuto. Può essere qualcosa legata al cuore o ai polmoni? Mi viene sporadicamente. Per adesso tra l,altro ho avuto un aumento delle extrasistole ed il mio psicologo mi ha consigliato le Oplon. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è nulla di cardiologico...ma ho il sospetto che la sua ansia non sia assolutamente guarita...Ricontatti lo psicologo che l'ha avuta in cura.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta. Sono ancora in cura dallo psicologo. Volevo chiederle se potrebbe essere qualcosa a livello polmonare dato che quando respiro peggiora. Grazie
[#3] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Mi scusi ancora ma questo aumento di extrasistole leggere cosa può essere? Dovrei fare un holter?
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora le ho già risposto...è la sua ansia che le rende intollerabili, ma le sue sono extrasistoli benigne...per problemi extracardiaci non mi esprimo non essendo parte della mia branca di interesse.
Saluti