Utente 329XXX
Ho eseguito un ECG, consigliatomi dal mio curante per via della tachicardia che lamentavo.
Il risultato è stato un ritmo sinusale con frequenza cardiaca decisamente altra sui 113 battiti al minuto ed è stato evidenziato un blocco di branca destra incompleto. Premetto che mentre ho eseguito l'esame, ero molto agitata e infatti il cardiologo ha cercato di farmi calmare e alla fine i battiti erano scesi a 85. Il cardiologo mi ha rassicurato sul blocco di branca, perchè secondo lui alla mia età(30) è sicuramente congenito. Ho eseguito un ecocardiogramma circa 10 anni fa e questo blocco non era presente, mentre mi è stata diagnosticata un'extrasistole. Io sono una persona ansiosa e in passato ho sofferto anche di attacchi di panico e quindi secondo il cardiologo l'aritmia è dovuta a questo. Il mio curante mi ha prescritto un nuovo ecocardiogramma, un holter 24 ore e le analisi della tiroide. Ora devo aspettare per eseguire questi esami, ma intanto volevo sapere se ci potessero essere eventuali patologie cardiache sorte da poco, oppure non diagnosticate a suo tempo, anche perchè da quando ho eseguito l'ECG la tachicardia sembra aumentata, soprattutto al mattino. Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per ciò che concerne la tachicardia questa è verosimilmente legata al suo stato di ansia che emerge anche dal suo scritto.
Fa bene tuttavia ad escludere patologie tirioidee.
Per ciò che concerne il blocco di branca destra se fosse congenito avrebbe dovuto essere presente anche nei precedenti ECG ed in tal caso sinceramente non troverei alcun motivo di preoccupazione
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Salve e grazie per la risposta e la sua cortesia. Ho eseguito gli esami del sangue e sono in attesa di ritirare il referto. Sono anche in attesa di eseguire in ecocardiogramma. In vita mia ho eseguito diversi ECG e un eco, ma mai nessuno mi ha riferito di questo blocco incompleto di branca destra, quindi non ritengo sia congenito. Devo preoccuparmi allora? Il mio curante non l'ho visto molto preoccupato, ma non mi ha dato spiegazioni su cosa potrebbe essere stato causato e a cosa vado incontro. Mi ha solo detto che posso continuare la mia attività fisica che gioverebbe all'ansia, cosa che mi ha detto anche il cardiologo.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il blocco di branca destra incompleto è considerato variante della normalità e,per questo molti cardiologi non lo indicano nella,risposta.
Mi può inviare il suo ECG se vuole via mail
cecchinicuore@me.com

Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dr Cecchini, domani appena possibile le inoltrerò per e mail il tracciato. La ringrazio ancora per la sua disponibilità e cortesia. Buon lavoro.