Utente 381XXX
Salve,
da circa 4 giorni mi ritrovo delle bolle in evidenza nella parte posteriore della lingua, inizialmente erano soltanto in fondo alla lingua, ora anche ai lati. Da quanto ho letto potrebbero essere papille gustative ingrossate. Nei primi giorni ho avuto un po' la lingua bianca e gonfia, ora meno. Da subito ho avuto difficoltà a deglutire e formazione di muco o saliva dentro la bocca. Da oggi meno muco ma accuso anche mal di gola e raucedine.
Preciso che sono vegana da 3 mesi, che l'ultimo mese ho subito forti stress e il giorno prima di vedere la comparsa delle bolle in fondo alla lingua, ho avuto un episodio di cattiva digestione e reflusso a causa di un'insalata di carote che forse non era in ottime condizioni.
Mi sto curando con gargarismi di acqua e bicarbonato e argilla da bere al mattino.
Non riesco a capire cosa possa essere e su internet leggo di tutto: dal tumore, alla carenza della vitamina b12, alla faringite, alla candida.
Sto evitando di prendere amoxicillina perché temo che, se fosse candida, l'amoxicillina potrebbe peggiorare tutto.
Sono molto preoccupata, non saprei nemmeno a quale specialista rivolgermi.
E' il caso di fare analisi del sangue?

Grazie in anticipo.
Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Angelo Itri
24% attività
4% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera gentile paziente,

bolle sulla lingua possono significare qualsiasi cosa, il che non vuol dire qualcosa di estremamente negativo (come si legge qua e la su internet).

L'essere vegano non causa necessariamente danni alla salute.

Potrebbe essere candida, come un'infezione batterica.

Le consiglierei di rivolgersi ad un bravo dentista per iniziare in modo da vedere dal vivo il tipo di lesioni (perchè a distanza è chiaramente impossibile fare una diagnosi).

Spero di esserle stato di aiuto.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Salve Gentile Dottore,

Le rispondo dopo giorni con la speranza di essere d'aiuto anche a qualcun altro.
Sono stata visitata dal mio medico di famiglia, il quale mi ha prescritto delle radiografie al torace e mi ha dato una cura per 5 gg. di un antinfettivo generico in pillole da assumere ogni 12 ore, e di uno sciroppo/colluttorio antimicotico con cui fare sciacqui (e ingoiare) al bisogno.
Ieri ho ritirato i risultati della radiografia e mi sono consultata con il mio medico di base, ho avuto una bronchite ma adesso sto molto meglio.
Per quanto riguarda le papille circunvallate, esse sono sempre presenti e non si sono ridotte, il medico dice che pian piano torneranno ad una condizione di normalità. Si è ridotta invece la patina bianca sulla lingua, che io ho provveduto a spazzolare ogni qualvolta lavavo i denti.
Per altri motivi oggi ho avuto controllo ginecologico che esclude candida ed hpv.