Utente 381XXX
Ho 18 anni e soffro di eiaculazione precoce oltre che che non riesco a raggiungere un erezione completa, volevo sapere se esiste qualche metodo per risolvere questo problema e anche per poter allungare il pene, e anche in modo incognito, da non doverne parlare con i genitori

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe La Pera
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Caro Ragazzo,

Risolvere da solo i tre problemi da te indicati può portarti fuori strada. Nella mia esperienza ho potuto osservare che il fai da te porta a danni molto più gravi perché si è soli , non si hanno informazioni sul problema, non si ha esperienza di vita non si hanno soldi alle volte nemmeno per pagare un ticket nel servizio pubblico. Tutto questo può portare ad essere usati da altri e a fare errori drammatici.... Non ti converrebbe aprire un dialogo con uno dei due genitori..... Perché non provi a convincere il papà a fare insieme una visita DALL'ANDROLOGO per un controllo senza necessariamente spiegare nel dettaglio i tuoi problemi. Superare il disagio iniziale di una conversazione imbarazzante potrebbe essere il prezzo minore da pagare e il modo migliore di risolvere tutti i tuoi problemi. Tienimi aggiornato
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la risposta, comunque essendo maggiorenne potrei richiedere anche una visita solo per me, per potere chiedere anche di persona, grazie per il momento
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe La Pera
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Non si tratta di essere maggiorenne ma di avere gli strumenti ed i mezzi per risolvere efficacemente. L'eiaculazione precoce è una malattia così come le altre indicate da te...... Se sfortunatamente avessi una appendicite o altre malattie ti cureresti da solo o cercheresti aiuto nella tua famiglia? Perché per le malattie dell'apparato genitale si dovrebbe fare da soli ? Fammi sapere come pensi di procedere
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
Aggiungo qualche nota a quelle del dr. La Pera.
La valutazione andrologica a è sicuramente il primo step da cui partire, a diagnosi clinica effettuata si stabilirà il da farsi.

Leggo però nella sua richiesta di consulenza ansia, mista a falsi miti e ad inesperienza...

Ha una ragazza?
Ne ha avute altre?
L'e.p quando si presenta?
Sin da subito, con una ragazza si ed un'altra no?
Dentro o fuori l'ambiente vaginale?
È primaria o secondaria al deficit erettivo?

Non ci dice nulla dei suoi stili di vita, della sua sfera emozionale, della sua sessualità....
Un approccio rivolto esclusivamente al sintomo, risulta orfano di un percorso più completo, capace di regalare emozioni e sensazioni....preziose sulla sua intimità e sessualità

Il vissuto sgradevole e doloroso relativo al deficit erettivo, alla vulnerabilità erettiva, la paura anticipatoria di rivivere un fallimento sessuale, contribuiscono a creare quelli che noi clinici chiamiamo “fattori di mantenimento della disfunzione”, ben differenti dai fattori che hanno contribuito all’insorgenza della problematica sessuale.


Per quanto guarda le dimensioni bisogna stabilire se trattasi di dismorfobia peniena o di un dismorfismo, le cui cure sono ben altre
A tal proposito consulto questo articolo scientifico
http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/2162-genitali-ideali-misure-pene-falloplastica-vaginoplastica.html

È questo canale salute redatto a quattro mani con un Collega andrologo.

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/127-pene-piccolo-dimensione-dei-genitali.html

Queste alte sono sull'e.p, sempre se trattasi di e.p o di falsa e.p


http://www.medicitalia.it/salute/eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3854/Si-http://www.medicitalia.it/salute/eiaculazione-precoce-prevenire-l-eiaculazione-precoce-Quell-incontrollabile-fretta-del-piacere
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1358/Eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/963/Eiaculazione-precoce-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3220/Eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/libri/9-
[#5] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dr.ssa, il suo consiglio è stato molto utile, provvederò ad ampliare la ricerca.