Utente 381XXX
Buongiorno le descrivo la motivazione del mio consulto.Nel giugno 2009 ho avuto improvvisamente un episodio documentato di fibrillazione atriale,regresso in poche ore con ritmonorm a casa.Successivamente si sono presentati altri due episodi,il primo a agosto 2010 regresso in ospedale farmacologicamente,mentre l' ultimo mi e' accaduto agosto scorso 2014 anche questo regresso in poche ore farmacologicamente.Ho fatto tutti gli esami: ecocardiogramma dove non risulta nessun tipo di alterazione,esami sottosforzo anche questi in linea di massima nella norma,tiroide ok sia ecograficamente che dai valori del sangue,nessuna patologia polmonare ,pressione normale alta(135-85)quindi in media buona salute generale.
Eseguo anche degli holter annualmente perche ho fastidiosa extrasistolia ventricolare e per cogliere eventuali episodi di fibrillazione,effettuati nel 2009 -2013-2014 e l' ultimo 2015.Da tutti emerge una frequenza a riposo bradicardica, anche se non sono un soggetto allenato, nessuna variazione del tratto st e dell' onda t,nessuna pausa significativa e sporadica extrasistolia ventricolare circa 260 al giorno.Il dubbio insinuato dal mio cardiologo di un possibile inizio di una mlattia del nodo del seno anche se non refertato sta' nell' ultimo holter dove e' stata trovata una frequenza media diurna di 67 battiti e notturna di 50 con il raggiungimento della frequenza minima nel sonno di 38 battiti e la massima di 119 battiti,dicendo che ho uno squilibrio del sistema neurovegetativo con alternanza di bradicardia a tachicardia ma che non devo fare niente al momento.Ho anche problemi digestivi che sto' curando (reflusso e gastrite antrale documentati )incriminati come causa delle fibrillazioni.La mia paura e' questa presunta malattia del nodo del seno cosi' giovane pensando alla media di vita che potrei aspirare .Quali esami potrei fare per farmi passare il dubbio?Potrebbe essere questa la causa degli episodi di fibrillazione parossistica che ho avuto?Si puo' avere questa malattia anche senza pause significative refertate in 48 ore ,0 battiti mancanti solo per i 38 battiti di notte?Puo' indirizzarmi e darmi dei consigli dato che i forse non mi piacciono molto?Grazie mille dell' attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
le freuqenze cardiache che riporta sono normali...e lei è troppo giovane per pensare a una malattia del nodo del seno. Credo che lei soffra semplicemente di fibrillazione atriale parossistica idiopatica e personalmente escluderei solo valori pressori non ottimali con un Holter Pressorio delle 24 h da eseguirsi durante la stagione invernale. Ovviamente sarebbe opportuno osservare una terapia farmacologica antiaritmica per prevenire gli episodi di FA.
Per questo può affidarsi a un bravo aritmologo (un cardiologo con particolari competenze in problemi del ritmo cardiaco).
Saluti cordiali