Utente 160XXX
Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 29 anni. Circa un mese e mezzo fa ho notato un arrossamento del glande a chiazze. Applicando della crema canesten le chiazze rosse spariscono ma si ripresentano non appena sospendo l'applicazione. Per intenderci le chiazze non sono in rilievo o in profondità ma è solo un arrossamento del pene. Non ci sono puntini ma come ho già detto chiazze simili per intenderci alle chiazze di una Micca pezzata, scusate l'espressione. Di cosa potrebbe trattarsi? Io in passato sono stato in cura per una prostatovescicolite, potrebbe esserci un legame tra le due cose? Inoltre la cosa veramente strana è che dopo massimo una settimana in cui non applico più la crema il rossore si ripresenta. Il prurito è lieve o inesistente ed a volte sulle zone rosse è presente una sorta di desquamazione bianca. Farò al più presto una visita all idi, nell attesa sarei lieto di ricevere una Vostra opinione. Grazie anticipatamente per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Nell'ipotesi di una balanopostite di natura da identificare le consiglio una visita specialistica di venereologia, l'unica finalizzata alla piena comprensione di questo suo dato clinico.
Nel frattempo le sconsiglio rapporti sessuali.
Per ulteriori informazioni può leggere nel sito www.balanopostite.it
Cari saluti