Utente 939XXX
Tra pochi giorni dovro' sottorpormi a questo esame invasivo, mi hanno detto che dovro' farlo senza anestesia. E' doloroso? Puo' essere in qualche modo dannoso, puo' esistere qualche pericolo? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 9398,

La Cavernosografia viene oggi ritenuta un esame di scarsa utilità diagnostica.
Può avere un senso solo in casi particolari di Disfunzione Veno Occlusiva Cavernosa in cui si sospetti una anomala conformazione del sistema venoso.
Diciamo che è un esame che non si fa quasi più
cari saluti
[#2] dopo  


dal 2007
si, ma io ormai devo farla...
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
se lo Specialista che la sta seguendo con tanto scrupolo ritiene opportuno procedere a tale indagine, seppure considerata minimamente invasiva, io direi di ascoltarlo. Evidentemente sta cercando dati più precisi per avvalorare un suo sospetto diagnostico. Le posso assicurare che il fastidio è veramente ridotto al minimo.
L'utilità dell'esame nell'evidenziare in dettaglio le anomalie congenite od acquisite del tessuto erettile permane. Di solito si utilizza per lo studio della impotenza erigendi da cause vasculogeniche. L'infusione del mezzo di contrasto viene eseguita tramite una piccola puntura dei corpi cavernosi con ago 19 gauge (quindi piccolo), sia a caduta per gravità che talvolta con apposita pompa peristaltica.
Ci farebbe piacere sapere come è andata. Ci tenga informati. E' più complicato parlarne che fare l'esame, Le assicuro.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO

[#4] dopo  


dal 2007
Niente, mi rimane sempre leggermente gonfio (sembra che sangue rimanga all'interno)in questi giorni ormai saranno piu' di dieci giorni, ma non posso metterci nessuna crema o vasoprotettore? A parte impacchi con acqua fredda non so che fare!