Utente 381XXX
Salve, ho quasi 20 anni prendo Yasmine da 7 mesi. Sabato 23 maggio ho assunto la pillola alle 21 come sempre. Poi ho avuto un episodio di vomito circa alle 23.30, ma non ho assunto una nuova pillola per paura che il vomito si ripresentasse, cosa che è successa circa altre 6-7 volte fino alle 8 di domenica mattina (nemmeno dopo ciò ho assunto altre pillole poiché ho avuto nausea tutto il giorno); domenica sera alle 21 ho preso normalmente la pillola. La pillola che presumo di aver "perso" sabato sera a causa del vomito era la sedicesima del blister, che ha 21 pillole tutte uguali e prevede una sospensione di 7 giorni. Ho avuto due rapporti non protetti il 9 maggio e anche il 16 maggio. Il mio dubbio è questo: è possibile che la pillola "vomitata" sabato sera mi possa far partire l'ovulazione e causare una gravidanza? (Perché ho letto che lo sperma può sopravvivere fino ad una settimana). Poi una precisazione: il sabato 16 maggio ho assunto regolarmente la pillola alle 21 (era la nona pillola del blister),ma circa alle 22 ho avuto un episodio di diarrea (ma non grave) e ho avuto due rapporti non protetti circa alle 23.00. Siccome non mi sembrava fosse stata una diarrea grave, non ho assunto altre pillole fino a domenica 17 maggio alle h.21
Poi non ho più avuto rapporti dal 16 maggio; forse ne avrò venerdì 30 maggio. È possibile che possa rimanere incinta a causa di queste pillole che forse ho "perso"? Come devo comportarmi?
Grazie per la cortese attenzione
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Comunque deve ritenere quella vomitata una pillola non assunta e in questi casi si assume comunque la pillola. Non avendo assunta quest'ultima dovrebbe proteggere i rapporti successivi e saltare la pausa dei 7 giorni per maggior sicurezza , trovandosi alla terza settimana (a minor rischio ) .
Alternativa è interrompere il blister immediatamente fare l'intervallo di 7 giorni e iniziare un nuovi blister.
SALUTI
[#2] dopo  
381889

dal 2015
Grazie, ma per quanti giorni dovrò proteggere i rapporti? Per una settimana?