Utente 367XXX
Buongiorno,
Circa un mese fa ho subito un intervento di frenulotomia attuato da un bravissimo urologo e durante l'intervento è andato tutto bene. I giorni seguenti non ho provato nemmeno dolore. Io non ho mai avuto problemi nello scoprire il glande quando è a riposo e giorni prima dell'intervento, durante la visita, il dottore aveva notato che avevo una leggera fimosi ma prima era meglio fare la frenulotomia. Durante l'erezione il glande non si scopriva autonomamente e col frenulo si apriva poco e sentivo male. Adesso la situazione è migliorata molto, tuttavia non si apre da solo, però se cerco di muovere il prepuzio, esso si sposta fino in fondo senza che io provi dolore. Però sotto ho notato come se ci fosse un sottile anello di pelle. Rammento una cosa: i punti non sono ancora caduti tutti e sono ben consapevole che devo aspettare che cadano. Io spero davvero che il fatto che il glande da eretto non si scopra autonomamente anche adesso sia dovuto ai punti ancora non caduti perché ho letto che è rischioso smuovere il prepuzio durante l'erezione perché potrebbe bloccarsi, quindi ho paura per questo. Mi scoccerebbe fare un altro intervento in questa zona ma se dovrò farlo lo farò. Intanto prima di ricontattare il medico voglio aspettare che cadano tutti, però voi potreste darmi una spiegazione riguardo a questo? Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la sua descrizone pur accurata non risolve i dubbi riguarganti un secondo intervento:
1) Bisogna aspettare che i punti cadano
2) Bisogna vedere a 3 mesi da caduta se persiste anello.
Non forzi per il momentop. A punti caduti può forzare un po di più.
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille dottore! Avrei però un'altra domanda: una volta che i punti saranno caduti se la situazione fosse come descritto da me nel messaggio di prima, potrei fare sesso o rischierei una parafimosi?
[#3] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
E poi ce n'è un'altra, lo so che faccio male ad andare a cercare informazioni su internet perché poi ci sono un sacco di informazioni che poi alcune fanno venire anche ansia, però dato che sono qui la chiedo: Ho visto che per chi fimosi c'è un rischio rarissimo ma c'è di tumore. Ma per chi non riesce a scoprire tutto il glande oppure anche per chi ci riesce da riposo e basta?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lasci perdere sti voli pindarici.
[#5] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Ho afferrato la risposta ahah magari nel suo lavoro lo vedrà molte volte e anche essendo uomo capirà di quanto si può essere suscettibili quando si parla di quest'organo. Grazie!!