Utente 816XXX
salve, sono uomo e ho 32 anni; da circa 2 anni stò cercando di diventare papà.......ma ancora niente.
ho fatto al momento 3 spermiogrammi e come spesso accade con risultati diversi

1° spermiogramma (13.09.2007):

astinenza 4gg.
volume 2,8
pH 7,5
Aspetto : torbido biancastro
Viscosità : normale
Fluidificazione : completa
n° spermatozoi/ml : 8.000.000
n° spermatozoi/tot : 22.400.000 ( conta con camera di Makker )

Motilità dopo ore 2 4 8

lineare veloce (a)% 25 20 10
lineare veloce (b)% 5 5 10
non lineare a discinetica ( c )% 10 10 10
agitatoria in situ ( d )% 5 5 5
Immobili % 55 60 65

forme tipiche 52 %
Forme atipiche 48 %

2° spermiogramma 20/03/08 laboratorio diverso dal primo

Astinenza 3gg.

Volume 3.5 ml
colore : bianco opalescente
coagulo : presente
Fluidificazione : completa dopo 20'
pH 8,2
Spermatozoi : 14 ml
motilità 1 ora : 30 %
motilità 2 ora : 20 %
Vitalità :40 %
Morfologia : forme anomale 15 % teste appuntite ed ipotrofiche

3° spermiogramma, eseguito in un centro di procreazione assisistita, in stato febbrile (il medico mi comunicato che il mio stato non aveva controindicazioni ) in data 06.09.2008

astinenza 4gg.

Aspetto : torbido
Colore : Avorio
volume 2 ml
pH : 7,5
viscosità normale
fluidificazione : buona
mobilità a 2h : 60 %
mobilità a 4h : 40%
Motilità : Tipo 2

Spermatozoi/ml 2.000.000
Spermatozoi eiaculato 4.000.000
spermatozoi con aspetto normale : 60 %
spermatozoi con aspetto anormale : 40 %

Mi sono rivolto a quest'ultimo centro perchè il responsabile è un andrologo ed invece di avere chiarmenti e/o una cura per migliorare la mia stuazione, mi ha proposto analisi costosissime che ho fatto ed a esito di queste ultime, mi ha proposto di far eseguire a mia moglie una FIVET sconsigliando a priori una IUI(più economica).
Mi potreste gentilmente delucidare in merito anche perchè mi è sembrato non tanto in buona fede il responsabile della clinica.
Ci sono cure che potrei fare?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,spesso gli spermiogrammi,specialmente se eseguiti in sedi diverse,mostrano delle differenze significative tra di loro.
Nel Suo caso,facendo la media dei tre esami,ciò non avviene.I due anni che cercate un figlio giustificano il ricorso alla PMA,con la richiesta di analisi genetiche,virali e microbiologiche ma,a mio avviso,non escludono il ricorso a strategie terapeutiche farmacologiche.Non ci dice nulla circa l'esito della visita andrologica,né degli esami eseguiti,né di eventuali terapie praticate,per cui,recandosi in un centro di PMA é naturale che la strada sia segnata.Nel merito,concordo sulla esclusione della IUI e sul ricorso alla FIVET/ICSI.Ci aggiorni in merito.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

i suoi esami seminali mi sembrano "sostanzialmente" sovrapponibili, evidenziando la emissione di un basso numero di spermatozoi dotati di bassa motilità con basse possibilità di fecondare.
Il ricorso ad una procedura di Procreazione Medicalmente Assistita mi sembra quasi "obbligato".
Le percentuali di successo della IUI sono effettivamente molto basse, meglio la Fivet o forse la ICSI
Importante il rapporto di fiducia con i professionisti del Centro!! ( altrimenti e meglio cambiare)
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 816XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le risposte immediate.
Praticamente la visita andrologica ha escluso il varicocele e dopo aver esguito l'ecolordoppler testicolare,l risultato è stato : Flusso arterioso buono;
Insufficienza venosa assente.
Inoltre, ho eseguito il test anticorpi antisperma su liquido seminale con esito negativo ( 5 % ).
Inoltre, ho eseguito il test anticorpi antisperma su siero con esito negativo ( 7 % ).
Test selezione per PMA
liquido seminale trattato : 1 ml
Num. spermatozoi prima del trattamento = 2.000.000 ml
Num. spermatozoi dopo il trattamento = 3.000.000 ml
mobilità spermatozoi prima del trattamento = 60%
mobilità spermatozoi dopo il trattamento = 70%
Motilità = tipo 3.

Quali genere di cure farmacologiche potrei suggerire al mio medico ?

grazie ancora per il tempo dedicatomi
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non è lei che deve "suggerire" le cure farmacologiche al suo medico ma il contrario !!
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 816XXX

Iscritto dal 2008
Mi scuso per l'ulteriore consiglio che vi chiedo ma...

ho sentito parlare bene del farmaco SPERGIN q10.
Potrebbe fare al mio caso ?

grazie
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...come terapia coadiuvante,non certamente per modificare il quadro seminale che é severamente depresso.Diffidi dal "ho sentito parlare di...oppure ho letto che...",in quanto il Suo/Vostro problema é estremamente tecnico e va gestito da medici competenti.Cordialità.