Utente 382XXX
Gentile dottore,
lo scorso mese sono stata sottoposta ad isteroscopia a seguito di 2 aborti interni (entrambi avvenuti intorno alla 10° settimana) con successiva RCU e una gravidanza biochimica fra i due. Nonostante la mia età (37 anni) non ho avuto problemi nel concepimento (3 gravidanze in 12 mesi).
Nel corso dell’isteroscopia (eseguita da uno specialista del settore a Bologna) è stato individuato un sub-setto ad apice fibroso di 1,5 cm che il mio ginecologo aveva diagnosticato (lui riteneva fosse di 8 mm) dopo il primo aborto e che aveva ritenuto di non dover rimuovere in quanto a suo parere non avrebbe dato problemi. Dopo il successivo aborto con esame citogenetico su materiale abortivo che ha evidenziato un cariotipo normale femminile 46XX, ho deciso di chiedere un altro parere. Con mio enorme sollievo, il medico mi ha consigliato di rimuovere il sub-setto e sono già in lista d’attesa per l’intervento.
Consultando in rete gli elenchi degli esami che vengono effettuati per indagare la poliabortività, ho potuto costatare che il mio ginecologo mi ha prescritto solo una parte di essi. Nello specifico:

Beta 2 Glicoproteina Ab IgG: 0.0 (Negativo<7)
ACA IgG: 1.6 (negativo <10)
ACA IgM: 1,1 (negativo <10)
ANA (Anticorpi anti Nucleo): Assenti
Anticorpi anti Mucosa Gastrica: Assenti
FT3 (Triiodiotironina): 3.37 (val. di rif. 2.50-3.90)
FT4: 1.01 (val di rif. 0.61-1.12)
TSH (Tireotropina): 1.020 (val di rif. 0.340-a.200)
Omocisteinemia: 9 (val. di rif. 5-15)
Tempo di Protrombina:
Attività Protrombinica: 82 (val. di rif. 80-120)
PT-I.N.R. : 1.15
Tempo di Tromboplastina Parziale: 1.10 (val. di rif. 0.80-1.2)
Fibrinogeno: 260 (val. di rif. 150-400)
Antitrombina III: 107.0 ( val di rif. 70-120)
Proteina C (Coagulativa): 100 (val di rif. 66-125)
Proteina S (libera): 78 (val. di rif. 57-112)
L.A.C. ratio: 1.15 (val. di rif. <=1.3)
APC-Resistenza (ratio) (Fattore V Leyden): 1.79 (val. di rif. =>2.30)
Fattore VIII: 114.3 (val. di rif. 70-150)
Polimorfismo gene della Protrombina: Assenza della mutazione G20210A

Sembrerebbero tutti nella norma fatta eccezione per il fattore V di Leyden (valore da eterozigosi).
Nel periodo in cui ho effettuato gli esami assumevo acido folico da 400 mcg. Lei pensa che questo abbia potuto alterare i risultati?
Nel corso della seconda gravidanza ho assunto, su indicazione del mio ginecologo, acido folico da 400 mcg e Prometrium 200 mg per via vaginale 2 volte al giorno. La prescrizione del progesterone, fra l’altro non supportata da esami per verificare un’eventuale insufficienza luteinica, potrebbe aver favorito la formazione di trombi (data la mia trombofilia)?
Lei ritiene che in un’eventuale prossima gravidanza dovrò assumere aspirinetta o eparina a basso peso molecolare prima del concepimento?
Potrebbe gentilmente indicarmi gli esami che mancano in modo tale da avere un quadro completo della mia situazione?
Le sarei enormemente grata se potesse rispondere a questa mia richiesta.
In fiduciosa atte
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Anticorpi anti: Nucleo – DNA – Fosfolipidi totali - Cardiolipina (ACA IgM ed IgG) – Endotelio – Muscolo liscio - Antigene microsomiale tiroideo – Tireoglobulina – ENA – Beta 2 Glicoproteina IgM ed IgG – Endomisio – Gliadina - Transglutaminasi
- Dosaggio frazioni C3 e C4 del complemento
- Dosaggio Immunoglobuline sieriche totali e frazionate
- Dosaggio glicemia, Insulinemia ed Hb Glicosilata a digiuno su prelievo singolo con calcolo HOMA – IR*
- Uricemia, GOT, GPT, LDH, Elettroliti, QPE, Emocromo completo, Es. Urine con valutazione del sedimento urinario, aPTT, PT, Fibrinogeno, AT III, D-Dimero
- Dosaggio degli Immunocomplessi circolanti
- Ricerca cellule LE - Ricerca del LAC (Lupus anticoagulant) e dei fenomeni LAC-correlati (KCT, RVVT) (se positivi, ripetere dopo 8 settimane)

- Tests per trombofilia congenita:
Omocisteinemia a digiuno
Dosaggio Proteina C attivata
Dosaggio Proteina S attivata
Valutazione della resistenza alla proteina C attivata
Ricerca mutazione Leiden del Fattore V
Ricerca della mutazione G20210A del fattore II
Ricerca mutazione dell’enzima MTHFR e delle sue varianti alleliche principali (C677T – A1298C)

- Tests per ipofibrinolisi congenita:
Polimorfismo PAI 1 (ricerca genotipo 4G/4G)
Polimorfismo ACE (ricerca genotipo ACE D/D)
Ricerca mutazioni fattore XIII
Ricerca mutazioni fattore XII
Ricerca mutazione Beta – Fibrinogeno
Ricerca Mutazione HPA – 1
Ricerca mutazione gene APOB ed APOE

- Dosaggio di Progesterone e PRL in 18° - 21° e 23° giorno del ciclo, contando dal primo giorno del flusso mestruale, associando Ecoflussimetria Doppler delle Arterie Uterine

- Tampone vaginale e cervicale per: germi comuni, Ureaplasma, Mycoplasma, Chlamydia

- Citologia endometriale (ricerca plasmacellule) su prelievo dedicato (per-isteroscopico o Vabra o Endocyte)

- Cariotipo della coppia su linfociti del sangue periferico con ricerca delle mutazioni per la fibrosi cistica

- Esame del liquido seminale del partner dopo adeguata preparazione – in caso di marcata teratospermia, eseguire un esame FISH (o TUNEL test) sul liquido seminale.

- Dosaggio fT3, fT4, TSH

- Isteroscopia con biopsia endometriale da valutare sia istologicamente sia funzionalmente con endometriocoltura e ricerca infiltrati linfoplasmacellulari in casi selezionati.

Questi gli esami che si richiedono per poliabortività.
Depenni quelli che ha fatti e, su consiglio dello specialista di riferimento, faccia quelli che si riterranno opportuni.
Per le terapie, ovviamente, non possiamo pronunciarci su queste pagine.

Concordo sulla opportunità di rimuovere il setto: intervento rapido e, di solito, senza grossi problemi. Ne residuerà un utero con fondo sellato.
In caso di prossima gravidanza, attenzione al parto pretermine.
Saluti ed auguri.
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore,
speravo che mi rispondesse lei!
Leggendo i suoi interventi su vari consulti richiesti da altre utenti ho avuto modo di apprezzare la sua preparazione e la sua umanità.
Mi scuso per il ritardo nella risposta. Ho avuto dei problemi personali... La ringrazio sentitamente per aver risposto ai miei interrogativi. Seguirò i suoi consigli e, se le fa piacere, la informerò su eventuali sviluppi.
Grazie infinite
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Le formulo i miei auguri.