Utente 381XXX
gentilissimi specialisti,
ho bisogno di un vostro consulto per sciogliere alcuni dubbi.
Sono terrorizzato.
Premetto di essere un tipo ansioso e che da qualche mese soffro di un disturbo di ansia iniziato con attacchi di panico che mi hanno preso all''improvviso in pieno allenamento fisico..Questo disturbo è caratterizzato da diverse somatizzazioni e altri sintomi quali: tremori muscolari(soprattutto gambe), insonnia, mal di testa, abbassamenti di pressioni, dolori muscolari ecc..Vengo al dunque:
Ieri sera sono stato colpito da un episodio di tachicardia molto strana, il cuore sembrava essere impazzito, come se fosse attraversato da una scarica durata all''incirca 10 secondi(approssimativamente).In questo periodo ho fatto numerosi controlli(per via del disturbo di ansia), ossia : analisi del sangue complete(tiroide, emoglobina ecc..), elettrocardiogramma, ecocardiogramma, e holter.. dove non è stato riscontrato nulla di chè. Gentilissimi potete chiarimi cosa possa essermi successo ieri? Devo preoccuparmi? Questa mattina sono andato a fare anche un controllo dal medico al quale ho raccontato questo episodio..mi ha controllato la pressione ecc e ha detto tutto ok, e che fosse stato un problema cardiaco dovrebbe essere riscontrato anche solo guardando i risultati della tiroide e che è stato solo un episodio isolato..Poi ha iniziato a farmi domande su cosa avevo mangiato e se avevo mangiato di fretta, infatti è così...avevo un impegno e quindi ho mangiato una zuppa di biscotti molto velocemente, in conclusione mi ha detto che questo episodio può essere stato scatenato da un reflusso..per il mio medico questo episodio può esser dato o dal disturbo di ansia o dal reflusso.
Gentilissimi specialisti voi cosa ne pensate? Spero davvero in una vostra risposta..Grazie per l''attenzione.
Cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
lei deve preoccuparsi della sua ansia e nopn del suo cuore....
L'accelerazione del battito di pochi secondi non ha alcun valore oggettivo perchè dalle indagini che ha già eseguito è emerso (da quanto riporta) che il suo cuore è sano...Lei deve affidarsi alle cure di uno psichiatra.
Cordialmente