Utente 395XXX
Salve a tutti vorrei chiedere gentilmente se qualcuno mi può aiutare nella mia patologia che tra l'altro non sò con sicurezza se fà parte alle patologie allergiche oppure no , in quanto qualche anno fà feci le prove allergiche al policlinico di napoli con il risultato di essere allergico alla polvere e basta.
Come l'anno scorso a metà settembre con l'arrivo dei primi freddi mi si scatenano dozzine di starnuti con abbondante lacrimazione agli occhi e otturazione del naso e relativo gocciolamento, ricordo che il mio medico di famiglia mi diede Bassado 100 mg i al dì e xyzal 5mg sempre 1 al dì x 10gg dopodichè stetti bene per molto tempo ho sentito da qualcuno che esistono anche dei vaccini?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile paziente,
In realtà lei ha già una diagnosi fatta. I sintomi che lei riferisce sono ascrivibili alla rinite allergica da sensibilizzazione agli acari della polvere.
La riaccentuazione della sintomatologia con i primi freddi è tipica di tale forma di rinite. Essa è dovuta sia al suo maggiore stazionamento in ambienti chiusi sia alla maggiore proliferazione che gli acari hanno in questo periodo dell'anno.
Il consiglio è quello di tornare da un collega Allergologo per iniziare la terapia farmacologica (corticosteroidi nasali, antistaminici, etc.) e programmare una evenuale immunoterapia specifica (volgarmente chiamato "vaccino antiallergico").
Può trovare maggiori informazioni a questi link: http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=45366;
http://verna.blog.tiscali.it//Immunoterapia_specifica_per_allergeni_inalanti__acari__pollini__muffe__epiteli_di_animali__1781796.shtml
http://verna.blog.tiscali.it//Durata_dell_immunoterapia_specifica_sublinguale__SLIT__1750668.shtml;
http://verna.blog.tiscali.it//Problemi_derivanti_dal_mancato_trattamento_della_rinite_allergica_1750704.shtml;
Cordiali saluti,

Dr. Nicola Verna
http://verna.blog.tiscali.it//