Utente 382XXX
salve staff di medici italia 1 mese fa esattamente il 28 di Aprile giocando a calcetto, ho avuto un contrasto con un avversario, ovvero mentre lui stava calciando io ho messo il piede destro davanti la palla e cosi il mio piede ha avuto una rotazione irregolare ovvero i miei amici con i loro occhi hanno visto il mio piede girarsi al contrario compiendo un movimento innaturale. subito ho avvertito molto dolore e ovviamente ho smesso di giocare. ho applicato subito del ghiaccio e per 3 giorni sono stato a riposo. il piede è diventato gonfio e anche poco violaceo e lo è stato appunto per 3 giorni. come uno stupido non ho fatto nessuna lastra ma mi sono limitato a ghiaccio e pomata ogni giorno. quando camminavo usavo le stampelle in modo da non sforzare il piede. ora a distanza di un mese ovviamente cammino però avverto ancora dolore, sopportabile però ancora non è andato via. è normale? cosa può esserci ancora dopo 1 mese? cosa mi consigliate di fare? e soprattutto si tratta di distorsione, fratture o cose del genere? grazie per la risposta e cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se il trauma è stato importante può avere provocato lesioni alle diverse strutture articolari (legamenti,capsule, cartilagini,ossa,ecc.). È palese che non è possibile accertare cosa è successo solo leggendo il consulto. È indispensabile che si faccia visitare da un ortopedico perché solo chi L'avrà interrogata, ascoltata e visitata potrà risponderLe.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta provvederò a richiedere una visita dall'ortopedico. Sarà una domanda stupida ma è probabile che mi porterò sempre dolori dietro che comprometteranno la mia vita calcistica?
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Immagino di no ma è impossibile stabilirlo fino a che non siano state chiarite le cause dei dolori.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
salve dottore ho fatto l'ecografia al piede e mentre la facevo il dottore mi diceva che i tendini sono apposto ma nominava altre cose che per me sono lingua araba. il referto che ho dice cosi:
Si rileva legamento peroneo-astragalico disomogeneo ed assottigliato, come da esito cicatriziale di evento distorsivo.
Non alterezione dei tendini peronei.
Non alterazioni delle strutture tendinee del compartimento anteriore della caviglia.
Non si documentano alterazioni dei tendini tibiale posteriore, flessore dell'alluce e delle dita.
Non alterazioni ecostrutturali del tendine Achilleo.
è apprezzabile modesto versamento nel recesso tibio-astragalico anteriore e discreto in sede perimalleolare tibiale.
Al persistere della sintomatologia, si consiglia approfondimento con esame RM.

potrebbe spiegarmi cosa cè esattamente e come dovrei agire per far passare il dolore che dopo 40 giorni (un pò minimo) ma persiste?
[#5] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il referto descrive la presenza degli esiti di una distorsione importante che ha lesionato il legamento peroneo-astragalico anteriore. Su come agire l'ho già detto ben due settimane fa : deve farsi visitare da un ortopedico, perché un referto di un'ecografia (ma anche di qualsiasi altro accertamento strumentale compresi TAC,RMN,ecc) non costituisce una diagnosi, ma è semplicemente un supporto per chi,dopo averLa visitata, farà la diagnosi e deciderà di conseguenza il trattamento. Serve a poco manifestare il timore che il dolore si cronicizzi se poi si lasciano passare altri giorni senza farsi visitare. Se invece l'ecografia è stata prescritta dall'ortopedico bisogna che Lei gliela porti perché completi la visita e decida il da farsi. A distanza, devo ribadirlo per la terza volta, non sono in grado di dire altro.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
grazie nuovamente per la risposta. proprio domani ho una visita con il mio ortopedico di fiducia, vediamo cosa mi dirà. ancora grazie per tutte le risposte.
Cordiali saluti