Utente 368XXX
buon di dopo numerosi tentativi io e il mio compagno ci siamo rivolti a un centro specializzato.vi riassumo la nostra situazione:ovaio multifollicolare (che non crea problemi) e motilita progressiva 20% con i restanti parametri ottimi (a detta dell'andrologo a cui ci siamo rivolti).ci propongono al centro di procedere artificialmente(senza perora specificare quale tecnica utilitzzare) per evitare di perder tempo.secondo voi, gentilisimi dottoiri, quale tecnica è migliore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le caratteristiche del seme e la legge italiana indicano la inseminazione: lei viene stimolata a produirre ovociti, e gli spermatozoi del marito vengono iniettati nell' utero. Tenga presente che è una indicazione di massima.
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
grazie doottore, ma questa "tecnica" di cui lei parla come viene chiamata?ne esistono diverse?e le percentuali di successo quali sono in genere?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Viene chiama IUI o AIH, percentuale di successo 11% a tentativo, circa, ma molto circa. Ve ne sono altre di tecniche di fecondazione assistita. Per il resto saranno i colleghi del centro a fornirle le notizie richieste.