Utente 382XXX
Buonasera al gentile staff medico,vorrei avere un chiarimento su una mia sintomatologia,sono uno studende universitario e non so se per tale o per altri motivi ,mi sto preoccupando sulla mia salute cardiaca,vengo subito al dunque.
sintomatologia:avverto sintomatologia extrasistolica sporiadica,vi sono giorni in cui non avverto nessun extrasistole,altri giorni in cui ne percepisco diversi,solitamente giungono in sequenza treigemina e quadrigemina,tavolta anche isolati,ne avverto massimo una ventina in un giorno,ma nel momento in cui avverto sequenze trigemine,un battito extrasistolico e due sinusali per poi giungere un nuovo battito extrasistolico,spesso ne avverto piu di 4 o 5 in un minuto e cio mi spaventa un po.
eventi innesco extrasistoli:stanchezza di una giornata pesante,posizione supina,stress emotivo o anche semplicemente ridere.
Esami eseguiti:ecocardiografia due mesi fa non rilevava nulla di anomalo,ho una frazione di elezione del 63%,vi e un lieve inginocchiamento del LAM non ritenuto significativo,ventricoli strutturati nella norma dimensionalmente,ho effettuato un holter ECg che in quella giornata non ha rilevato nessun extrasistole nonostante i miei ripetuti tentativi di innesco,ho provato a fare vari sforzi fisici(anche consistenti) e non rilevava nessun extrasistole la frequenza media e stata di 87 bm.
Quello che vorrei chiedere e cio:come detto prima vi sono giorni in cui non ne avverto neanche uno( circostanza in cui l'holter e stato applicato) e giorni in cui avverto extrasistoli in sequenza trigemina e quadrigemina...quello che vorrei chiedere e se battiti ectopici(non so se ventricolari o sopraventricolari dato che non sono stati registrati) in sequenza trigemina o quadrigemina potrebbero essere pericolosi e se e normale avvertirli in queste circostanze,visto che leggo degli holter in cui la gente ha molti piu extrasistoli di me in maniera asintomatica,grazie.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
quello che riporta non è nulla di nuovo...l'extrasistolia benigna, perchè di benigna si tratta nel suo caso vista la negatività dll'ecocardiogrtamma, si comporta proprio come lei la descrive...
Non c'è motivo di preoccupazione.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille Dottore,codesta mattina per una mia maggior tranquillita ho effettuato anche un ecocardiocolor doppler per quantificare il Jet mitralico, e secondo il medico non vi è alcun insufficienza mitralica ma soltanto una variante della norma della morfologia della valvova ,mi scusi,se e possibile vorrei farla un ultima domanda,ma un eccesso di catecolamine surrenali potrebbero provocare extrasistoli?premetto che la funzionalita tiroidea e nella norma,e mi accorgo che tali extrasistoli bigemine e trigemine giungono spesso quando avverto dolore e in una paura dove vi e un aumento fisiologico delle catecolamine,ma se nel mio caso vi fosse una secrezione in eccesso vi potrebbe essere un imput nel provocare tali extrasistoli? e il caso che faccia una raccolta 24h? che ne pensa?grazie ancora per la disponibilita.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora tutto è possibile....le cause di extrasistolia sono moltissime, ma per quale motivo pensare a una iperproduzione di catecolamine che dovrebbe dare altri problemi ben più importanti dell'extrasistole e che lei non ha ????
Si tranquillizzi