Utente 230XXX
Salve,
ho 48 anni e recentemente facendo delle analisi h trovato di avere il colesterolo un pò sopra la norma e un pò di azotemia, anche essa poco sopra il limite consentito...
inoltre mi risulta che ho la pressione minima intorno ai 90 quindi un pò alta
il medico di famiglia mi ha detto di cambiare dieta e di bere molto e mi ha anche detto di prendere una pasticca al giorno di cardioaspirina...
poi per caso ho letto che la cardioaspirina serve per chi è a rischio di ictus o infarti e io non dovrei esserlo, da qui le mie perplessità...
il mio medico dice che le cose adesso non sono preoccupanti, ma lo saranno tra alcuni anni se non mi curo adesso...
è normale secondo voi prendere la cardioaspirina nel mio caso ?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cardioaspirina riduce il rischio di infarti ed ictus.
Lei ha alcuni fattori di rischio da quello che dice: sovrappeso, ipercolesterolemia, pressione minima alta. E' giovane ma non giovanissimi.
Concordo con il suo medico
Ovviamente se non riduce il peso, non riduce la colesterolemia, non cura l'ipertensione...i rischi rimangono elevati
arrivederci