Utente 298XXX
Buongiorno, nella visita di routine dal pediatra è stata riscontrata alla mia bambina di 5 anni una difficoltà visiva nel leggere la scala a 6/7 decimi. La bambina era molto collaborativa ed in effetti arrivando a quel punto chiedeva aiuto perché non riusciva a leggere. La pediatra mi consiglia di andare tra qualche mese a fare una visita specialista. La bambina è nata prematura a 28 settimane può essere questa una conseguenza? Una difetto visivo del genere a questa età va corretto con lenti oppure si può sperare migliori? Io non ho mai notato difficoltà nella bimba ma mi chiedo se fosse possibile aiutarla con esercizi, esiste qualcosa che possa aiutare?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve signora,
potrebbe trattarsi semplicemente di un occhio pigro, fortunatamente la pediatra se n'è accorta, vale la pena chiaramente valutarla per cominciare una terapia.
Di certo la prematurità gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo di problemi retinici, ma senz'altro sarà stata valutata in fase neonatale. Dunque esegua una visita oculistica quanto prima, vedrà che andrà tutto bene e il suo oculista saprà meglio chiarirle attraverso un colloquio verbale, qualunque dubbio.