Utente 179XXX
Preg.mi dottori,
mi è stata diagnosticata una piccola ernia inguinale monolaterale e vorrei conoscere le nuove tecniche chirurgiche mininvasive oggi utilizzate e tipologia di anestesia utilizzata e se vi sono centri di eccellenza in Italia dove farsi operare riducendo al minimo rischi e decorso post operatorio.
Preciso a tal proposito che sono stato operato in urgenza circa 8 mesi or sono per un ernia addominale incarcerata e che ho avuto varie problematiche post operatorie ovvero infezione e ferita che ha impiegato circa due mesi a guarire, pertanto vorrei evitare di avere le stesse problematiche anche con questo secondo intervento.
Grazie anticipatamente per i consigli che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Anestesia locale.
Plastica con rete.
Sostanzialmente qualsiasi reparto di chirurgia generale.
Prego.