Utente 382XXX
salve dottori, sn un uomo di 40 anni,
mi sono accorto da circa una decina di giorni di avere una sorta di cordoncino rigido sotto la pelle nella parte superiore del pene, si sente al tatto, nn so se l'ho sempre avuto tipo una ramificazione inclinata che parte dal dorso finisce sul fianco sinistro sotto il glande, penso sia un vaso linfatico , comunque se lo presso con forza fa un po male, in erezione si gonfia e si vede meglio
cosa potrebbe essere??..un vaso o vena infiammata???
leggendo su internet mi sono un po spaventato ho letto che si possono formare placche sull'asta...
cosa mi consigliate ??? posso stare tranquillo??
grazie
Un cordiale saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carmine Di Palma
24% attività
4% attualità
12% socialità
CIMITILE (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile utente, potrebbe essere una banale trombosi di una vena superficiale del pene così come una patologia più seria chiamata Induratio Penis Plastica. Contatti un collega urologo per una visita specialistica ed approfondire il problema. Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
salve dottore,
sono stato dal medico curante, secondo lui si tratta di una vena superficiale, mi ha prescritto crema flebs da applicare due volte al giorno... è giusta come indicazione terapeutica..
devo fare delle indagini o aspettare e vedere cosa succede..
diciamo che col passare dei giorni questo spaghetto sottile diciamo cosi mi sembra più morbido ..
grazie
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Carmine Di Palma
24% attività
4% attualità
12% socialità
CIMITILE (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile utente, segua con fiducia le indicazioni del medico curante. Saluti.