Utente 380XXX
Salve ho 40anni sono mamma da due mesi e sto allattando. Vorrei premettere che sono ipocondriaca fin dall'infanzia e nei periodi di maggiore stress o stanchezza peggiora più del solito. Mi è capitato questa notte di svegliarm con la tv accesa e vedere appannato o sfuocato, sono andata in bagno e allo specchio non riuscivo avedere la mia immagine nitida quindi mi sono agitata ed ho iniziato a sudare. La cosa si è risolta nel giro di pochi minuti ma adesso rimane la preoccupazione che possa essere qualcosa di grave. Non ricordo se al risveglio potevo avere il braccio appoggiato sugli occhi ma la sensazione si visione era proprio come quella di compressione all'occhio. Non soffro di diabete ne ipertensione . Grazie in anticipo per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Daniele Di Clemente
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Gent.ma sig.ra,
i sintomi da lei riferiti non mi sembrano destare significative preoccupazioni.
Lievi alterazioni del film lacrimale durante la notte, modica ipotensione in genere associata alle ore di sonno intenso, anemia ipocromica od altre innumerevoli cause potrebbero esserne i fattori scatenanti.
Tuttavia, proprio a causa del suo periodo indubbiamente faticoso sia dal punto di vista fisico che psicologico, le consiglio, come misura prudenziale, una visita oculistica associata ad un esame del campo visivo.
Cordiali saluti
DDC