Utente 362XXX
Ho partorito da 10 giorni e mi è stata praticata all'ospedale Del Ponte di Varese la parto-analgesia, consistente in una puntura spinale e un'epidurale (tecnica che non si usa in molti centri). Ho avuto dolori diffusi a tutta la colonna vertebrale durante il ricovero durato 5 giorni, ma credo che la colpa sia stata dello stare parecchie ore a letto.
Ora che sono a casa, soprattutto quando mi accovaccio sento forti fitte all'altezza della cervicale.
Ho già sofferto in passato di dolori alla cervicale, ma il dolore si espandeva sul collo in orizzontale; ora lo sento proprio in verticale nella colonna vertebrale.
Tutto ciò può essere una conseguenza della parto-analgesia?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Domenico Minniti
24% attività
0% attualità
0% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
non è facile fare una diagnosi a distanza...
Una cefalea post puntura durale generalmente si manifesta diversamente da cpme la descrive Lei ed è tipicamente posturale: viene descritta come un peso alla testa che si accentua assumendo la posizione seduta o eretta. In letteratura vengono comunque descritti, anche se raramente, effetti collaterali atipici, quale potrebbe essere il Suo.
Certo, la preesistenza di un'artrosi cervicale non aiuta a capire...
Se il disturbo è legato alla tecnica utilizzata, sarà comunque destinato a regredire.

Cordiali saluti
Domenico Minniti