Utente 331XXX
Buon pomeriggio dottori. Mi capita a volte nel corso dell'attività fisica di riscontrare delle extrasistoli, sia in palestra che durante altro tipo di attività, e ho notato che ciò accade durante lo sforzo o quando nella fase immediatamente successiva allo sforzo mi piego per qualche motivo. Sono un soggetto ansioso e le avverto anche a riposo. Le extrasistoli nel mio caso non sono frequenti ma sporadiche; in passato spinto da paura ho fatto una visita completa dal cardiologo con ecg ed ecocardiogramma, tutto risultava apposto, inoltre una settimana fa ho fatto una prova da sforzo su cicloergometro anch'essa negativa. La mia domanda è se non sia il caso di fare ulteriori controlli visto che nel corso dei suddetti esami "putroppo" non si è mai verificata un'extrasistole o se già da ciò se ne comprende la natura benigna. Vi ringrazio in anticipo e vi saluto cordialmente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Visto che fa sport esegua un ECG sotto sforzo per valutare la presenza di eventuali aritmie ed il loro comportamento durante la prova
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Come ho scritto in precedenza ho già sostenuto un ecg sotto sforzo, ma non ho avuto alcuna aritmia durante la prova. Volevo capire se sarebbe stato meglio avere un'extrasistole durante il test per capirne la natura, o se il risultato negativo del test stesso di per sé indichi già la benignità delle mie extrasistoli...
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il fatto che non abbia presentato aritmie durante lo sforzo e' gia indice di benignita'
Si tranquiillizzi