Utente 342XXX
salve dott. in attesa della visita maxillo facciale prenotata per il prossimo dicembre vorrei avere un consulto sull'esito e la gravità se c'è della risonanza...grazie
REFERTO:
sono state eseguite sequenze TSE nei piani sagittal,coronale e assiale per immagini pesante in T1 e t2 a bocca chiusa a bocca aperta
I dischi articolari,bilatermanete,appaiono ridotti di spessore e lievemente ipointensi nelle sequenze T2-pesate come per verosimile iniziale disidratazione.
L'indagine ha documentato, a sinistra,dislocazione anteriore del disco articolare in assenza di riduzione alla posizione normale all'apertura della bocca;omorateralmente,la sequenza"a bocca aperta" ha evidenziato una limitata traslazione anteriore,col condilo mandibolare che non raggiunge l' apice della eminenza articolare.
A destra si osserva aumentata traslazione anteriore del condilo mandibolare che giunge anteriormente all'eminenza articolare,in verosimile rapporto a sublussazione.
Regolare posizione del disco a destra,in assenza di evidenti immagini riferibili a dislocazione.
Esilissima falda di versamento articolare bilateralmente.
Non si osservano alterazioni osee nè aree di edema della spongiosa
Nella norma i muscoli pterigoidei laterali bilateralmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Arcuri
20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Il referto della RMN è compatibile con una incoordinazione condilo-meniscale sinistra ovvero con un "internal derangement" della letteratura anglo-sassone. A seconda della gravità della clinica (dolore, click, limitata apertura orale) possono essere indicati fisioterapia mandibolare, bite occlusale di svincolo ovvero artrocentesi della articolazione (infiltrazioni della cavità come nella esperienza ortopedica per il ginocchio, etc.)
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il referto della risonanza va inquadrato nel contesto di una visita gnatologica, non può essere valutato disgiuntamente da questa.

Contatti uno gnatologo (figura diversa dal chirurgo maxillo-facciale) per una valutazione complessiva del funzionamento del suo apparato orale.
Questo link le chiarirà chi è questa figura professionale poco conosciuta.
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui