Utente 320XXX
Gentili dottore,

approfitto della vostra gentilezza per un piccolo consiglio. Mi hanno chiamato dall'ospedale per effettuare la scleroembolizzazione del varicocele in data 29 Giugno qui in Belgio, dove vivo..

Due domande:
1) Dal 3 al 6 Luglio sarò in Italia. Il 3 dovrò viaggiare (aereo). Quindi a soli 5 giorni dall'intervento. Secondo voi è troppo presto?

2) il consiglio di astenersi sessualmente riguarda esclusivamente dolore/fastidio e l'attività fisica legata al sesso? O c'è, collegato a questo, anche un rischio per la riuscita dell'intervento (recidiva, effettiva chiusura della vena) legato all'atto di eiaculare??

In altre parole, masturbazione o pratica sessuale "soft" sono ammesse?

Come sempre, grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se intervento senza problemi post-trattamento, lei non dovrebbe avere alcun problema a prendere un aeromobile mentre il consiglio di astenersi dall'attività sessuale riguarda esclusivamente il possibile dolore/fastidio al momento dell'evento eiaculatorio e quindi masturbazione o pratiche sessuali "soft" non sono consigliate.

Un cordiale saluto.