Registrati | Recupera password
0/0

Dolore ginocchio senza traumi

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2006

    Dolore ginocchio senza traumi

    Buongiorno Dottre,
    il 16 dicembre scorso ha iniziato a farmi male il ginocchio dx senza nessun motivo. (traumi, storte, sforzo eccessivo da attività fisica. nulla di tutto ciò). Non ho mai avuto traumi o problemi al ginocchio in tutta la mia vita.
    Il dolore è localizzato sotto la rotula leggermente verso l'interno del ginocchio, ma al tatto non fa male in nessun punto. Il ginocchio non si è mai gonfiato, ho provato con antidolorifici, ghiaccio, caldo, periodi di riposo, ma il dolore persiste.
    Ho dolore durante la deambulazione, quando mi alzo da seduto, se da disteso provo ad alzare la gamba e quando scendo le scale. Inoltre, a volte oltre al dolore sento una sensazione di bruciore. Di contro in posizione eretta e da fermo non fa male e se addirittura carico il ginocchio col mio peso non fa più male del dolore che già provo.
    Il mio medico curante mi ha fatto fare una ecografia (non ho ancora il referto vero e proprio perchè l'ho fatta oggi), comunque mi hanno detto:
    c'è presenza di liquido, ma sembra nella norma visto che ha esaminato anche l'altro ginochhio per scrupolo, il legamento rotuleo è normale, lo stesso per tutti gli altri legamenti, non c'è presenza di lesioni di nessun tipo, non ci sono cisti, i menischi sembrano essere a posto da quello che si può vedere da una ecografia.
    Questo esame capita proprio in giornate in cui il dolore a volte è veramente insopportabile, alzarmi dalla sedia mi crea dolori fortissimi che si affievoliscono durante la demabulazione, pur rimanendo forti.
    In attesa della visita dell'ortopedico (tra 2 settimane), secondo il suo parere di che cosa potrebbe trattarsi?
    Grazie per la disponibiltà.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 23 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2005
    Caro utente,
    premetto che l'ecografia non è un esame significativo e, in verità, nemmeno indicato per questi problemi.
    Dai disturbi che accusa sembra trattarsi di un problema rotuleo, verosimilmente una condromalacia o condropatia della rotula, causate, nella maggior parte dei casi, da un malallineamento femoro-rotuleo o anche solo da una iperpressione esterna della rotula; meno frequentemente la causa può essere tendinea.
    Le consiglierei un approfondimento con RMN.
    Cordiali saluti



  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2006
    Grazie per la puntuale risposta.
    Ne approffitto per un'ulteriore domanda, ammesso che sia Condropatia della rotula, quali trattamenti dovrei ettettuare?
    Dovrei sottopormi ad un intervento? oppure una semplice fisioteapia dovrebbe bastare?
    (ho appuntamento per la RMN lo stesso giorno della visita dall'ortopedico, così vede subito i risultati)
    Ringrazio ancora per la disponibilità.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 23 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2005
    In alcuni casi può essere sufficiente la fisioterapia, cioè un trattamento rieducativo funzionale; in altri può rendersi necessario un intervento, generalmente artroscopico, molto dipende dal grado di compromissione della cartilagine ma anche da un fallimento del trattamento conservativo eventualmente intrapreso. La RMN può chiarire ulteriormente il quadro.
    Cordiali saluti




Discussioni Simili

  1. Pallina sul tallone
    in Ortopedia
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 18/01/2006, 15:21
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11/01/2006, 01:12
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30/01/2006, 23:44
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03/02/2006, 20:22
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23/02/2006, 07:51
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,19        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896