Utente 123XXX
Gentili dott.ri e dott.sse vogliate scusarmi per il disturbo: vorrei un chiarimento sulla caduta indotta del minoxidil 5%.
Sono un uomo di 36 anni e a marzo 2015 recatomi per un visita tricologica mi è stato diagnosticata l’alopecia androgenetica, in una fase iniziale. Seguendo pedissequamente le indicazione del tricologo ho iniziato dal 14 marzo la cura con il minoxidil 5% 2 ml solo la sera + 2 compresse al dì di sametrix.
Le prime due settimane ho avuto un leggerissimo aumento della caduta dei capelli, soprattutto di capelli cortissimi. Da circa due settimane, quindi quasi a 3 mesi dall’inizio della cura, è aumentata notevolmente la caduta, dai 100 – 120 capelli al giorno, specie nella parte posteriore del capo e si tratta solo di capelli lunghi.
Il mio controllo dal tricologo è stato fissato a metà settembre. Sono un po’ preoccupato.
Mi interesserebbe sapere se nella vostra esperienza è mai accaduto che la c.d. caduta indotta si sia verificata solo dopo 3 mesi dall’inizio del trattamento con il minoxidil 5%. Per altro, e spero di non sbagliarmi, incomincio a vedere nuovi capelli che stanno ricrescendo, specie sulle parte alta e laterale del capo. Ma ciò potrò appurarlo solo a settembre in sede di controllo.

Con osservanza
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
il fenomeno della caduta indotta da minoxidil è un fenomeno atteso e frequente nei primi 3 mesi di utilizzo, con ampie variabilità da soggetto a soggetto.
Il suo caso , ma ovviamente in via del tutto ipotetica , non avendo i dati clinici, può rientrare in una fenomenologia congrua con quanto sopra.
Ma certamente solo la visita potrà escludere la concomitanza con altre noxe (cause)patologiche
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio Dott. Giampiero Griselli.